Comunicati Stampa CULTURA E INTRATTENIMENTO Notizie

ISOLA DEL LIRI – DOMANI SERA “LA VALIGIA DI PROSPERO” IN SCENA CON “MADAME FAIT DODO”

Ad Isola del Liri, mercoledì 22 luglio alle ore 21:00 presso il Cinemateatro Mangoni, gli allievi del terzo anno del corso di teatro La Valigia di Prospero, diretto da Piergiorgio Sperduti, andranno in scena con Madame Fait Dodo (Mentre la signora fa la nanna) brillante commedia del poco noto autore Jean Louis Martin, tradotta da Piergiorgio Mariniello.
Coetaneo e compagno di studi di Jean Cocteau, ammiratore ed amico di Geoges Feydeau, alla cui opera largamente si ispira, Martin fu autore di farse giocosamente licenziose che, nella loro amoralità briosa, ben rispecchiano la joie de vivre della società parigina di inizio secolo. Eppure proprio questa comicità incalzante, solo apparentemente priva di peso, fu la causa dell’insuccesso di Madame Fait Dodo, andato in scena per la prima volta nel luglio del 1914 a poche settimane dallo scatenarsi del primo conflitto mondiale: il sogno della Belle Époque naufragava nell’incubo della guerra, Parigi non aveva più voglia di ridere e Martin, partito soldato, non fece più ritorno dal fronte. Madame Fait Dodo fu dunque la sua ultima opera e – nonostante tutto – il suo capolavoro.
Ambientata in un albergo di proprietà di un’anziana signorina prussiana, a Montmartre, la piéce ruota intorno alle due donne di servizio, Colombe ed Antoinette: due sorelle che nascondono la loro pazzia e sono use drogare la padrona tedesca e nasconderla in una cassapanca, per poi dedicarsi indisturbate a giochi e divertimenti folli. Una sera in cui madame fa la nanna (nella cassapanca), giungono all’hotel uno psichiatra con il suo paziente, una coppia in viaggio di nozze con suocera al seguito, un magistrato innamorato e una cocotte con il vizio della bottiglia. Colombe ed Antoinette, subito in combutta con il nuovo cliente matto, porteranno le storie di ciascun avventore ad intrecciarsi, incontrarsi e scontrarsi fino all’inevitabile conflagrazione finale.
Dietro l’apparente frivolezza che ingannò i contemporanei, si nascondono svariati riferimenti all’imminente scatenarsi del conflitto e al tragico tramonto di quegli anni di ottimismo e fiducia che verranno definiti come Belle Époque. Incompresa al suo tempo, forse perché troppo radicata in esso, Madame Fait Dodo è probabilmente l’opera più emblematica dell’epoca, forse ancor più delle pochades di Feydeau, di cui pure non raggiunge la perfezione estetica. È questo il motivo principale che ha indotto, oggi, “La valigia di Prospero” a mettere in scena quest’opera, per la prima volta in Italia, con la speranza che possa essere conosciuta e rivalutata a quasi un secolo di distanza dalla prima rappresentazione.
(Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook “La Valigia di Prospero” e nell’evento “Mentre la signora fa la nanna” sempre su facebook)

MADAME FAIT DODO
di Jean-Louis Martin
Personaggi ed interpreti
Antoinette: Irene Giovannone
Colombe: Marianna Ferrazzoli
Madame Krug: Laura De Ciantis
Armand de Brignac: Armando Pizzuti
Dott. Bollinger: Donatello Igliozzi
Benoît: Danilo Scappaticci
Clothilde Mercier: Rosa Campanile
Delphine Posardin: Anna Lisa Raggi

Madame Fait Dodo

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso