GIUDIZIARIA

ISOLA DEL LIRI – DROGA, LIBERO MA CON OBBLIGO DI DIMORA

Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Cassino, Domenico Di Croce, ha convalidato l’arresto operato l’altra mattina dai carabinieri della Stazione di Isola del Liri nei confronti di un 51enne residente in città disponendo la remissione in libertà con il solo obbligo di dimora. Allo stesso tempo il Gip, nel corso dell’udienza di convalida svolta in rete, ha disposto la restituzione dei 2.800 euro che i militari del luogotenente Vincenzo Alaia avevano posto sotto sequestro insieme ai 30 grammi di cocaina, 35 di marijuana, un bilancino di precisione ed altro materiale scovati in una cassaforte a muro durante la perquisizione domiciliare.

La corposa somma, infatti, era parte di una vincita fatta precedentemente in uno dei giochi di Lottomatica. L’uomo si è affidato all’avvocato Francesco Venafro che è riuscito a dimostrare che i soldi rinvenuti dai militari dell’Arma non erano quindi provento dello spaccio, affermando cioè che la sostanza stupefacente era per uso personale e non destinata ad altri. Il Pm aveva chiesto i domiciliari, il Gip ha deciso per l’obbligo di dimora. Inoltre è stata dissequestrata l’auto sprovvista di copertura assicurativa sulla quale viaggiava l’uomo quando è stato fermato dai Carabinieri.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati