COMUNE

ISOLA DEL LIRI – IL CAPOGRUPPO DI MINORANZA CHIEDE LE DIMISSIONI DELL’ASSESSORE D’ORAZIO

“Adesso anche l’assessore al Comune di Isola del Liri Massimo D’Orazio dovrebbe seguire immediatamente l’esempio!”.

Così l’avvocato Diego Mancini, capogruppo consiliare di minoranza del Comune di Isola del Liri, ha chiesto le dimissioni dell’assessore esterno, coinvolto nell’infornata di Allumiere e assunto al Comune di Guidonia. Dopo le dimissioni del Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini, nella Città delle tre cascate si attendono quelle di Massimo D’Orazio. E il sindaco Massimiliano Quadrini, farebbe bene a seguire l’esempio del presidente Nicola Zingaretti che ha “scaricato” Mauro Buschini e ne ha chiesto le dimissioni.

La verità è che in Giunta si libererebbe una poltrona, tra le altre cose già vuota per le tante assenze di Massimo D’Orazio, ma ne servirebbero tre. Primo fra tutti ad aspirare di entrare in Giunta è il consigliere comunale Gianluca Venditti. Sull’infornata di Allumiere interviene anche l’ex vice sindaco Angelo Caringi: “Buschini non è la vittima di questa situazione, colui che paga per tutti. Piuttosto è il responsabile politico di questa operazione vergognosa e giustamente gli è stato chiesto di pagarne il prezzo politico. Aspettiamo altre dimissioni da incarichi politici”.

Non fa nomi Caringi ma il riferimento a Massimo D’Orazio è chiaro. 

AUDAX

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн