COMUNE

ISOLA DEL LIRI – IL COVID E IL FESTIVAL…. DELL’IMPROVVISAZIONE

Nella gestione dell’emergenza Covid, gli amministratori comunali di Isola del Liri sono stati abbastanza ondivaghi.

Hanno denotato una buona dose di improvvisazione e spesso sono rimasti colpevolmente a guardare. Basti pensare a quello che è avvenuto nella gestione delle scuole. Ieri mattina alla “Alighieri” hanno fatto addirittura suonare la campanella, provocando le proteste e il risentimento delle mamme. Nel pomeriggio scuole tutte chiuse. E veniamo alla gestione della movida, degli assembramenti. Per settimane gli amministratori comunali della Città delle tre cascate hanno fatto finta di non vedere, di non sentire. Gli appelli ad intensificare i controlli sono stati sistematicamente ignorati. Ieri pomeriggio parchi e piazze del centro chiusi. E il Corso Roma? Lungo la strada principale della Città, colpevolmente asservita alla movida con l’istituzione di un assurdo senso unico, si può continuare a fare tutto. Tutto ciò mentre i dati sul contagio sono sempre più preoccupanti e la Città rischia di finire in zona rossa. (foto Christian Musi)

AUDAX


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso