COMUNE POLITICA

ISOLA DEL LIRI – INFORNATA DI ALLUMIERE, CARINGI CHIEDE LE DIMISSIONI DI D’ORAZIO

“Si allarga lo scandalo della “concorsopoli” targata Pd nella Regione Lazio. Dirigenti e amministratori riconducibili al Pd assunti a tempo indeterminato alla Regione Lazio ed in altri enti pubblici grazie ad un miracoloso concorso bandito in un piccolo e sconosciuto paesino laziale, Allumiere, con sindaco del Pd, distaccato in Regione”.

A parlare è l’ex vice sindaco di Isola del Liri, Angelo Caringi che aggiunge: “Ora saranno i carabinieri, su mandato della Procura di Civitavecchia, ad indagare su eventuali irregolarità nello svolgimento di quel concorso. Sul piano politico registriamo la debole difesa d’ufficio del sindaco Massimiliano Quadrini a sostegno dell’assessore esterno Massimo D’Orazio (Pd), uno dei “furbetti” del posto fisso coinvolti nella vicenda. Tra furbetti…ci si aiuta. All’assessore D’Orazio consigliamo le dimissioni dal suo incarico politico. Sarebbe un gesto di dignità. Non vorremmo pensare che il suo impegno politico di questi anni fosse finalizzato al bene proprio piuttosto che al…bene comune !”. 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн