COMUNE POLITICA

ISOLA DEL LIRI – INFORNATA DI ALLUMIERE, IL POSTO FISSO RISCHIA DI SALTARE

I “furbetti” dell’infornata di Allumiere adesso saranno costretti a trovarsi un lavoro normale“.

Lo ha scritto l’ex vice sindaco di Isola del Liri, Angelo Caringi dopo aver letto il parere dell’avvocato Stefano Trippanera, incaricato dal sindaco di Allumiere, che sul concorsone ha scritto: “La procedura risulta viziata e l’amministrazione dovrà valutare  la percorribilità di un annullamento, anche in autotutela…“.

Sulla scorta di questo parere il sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini già collaboratore del consigliere regionale Mauro Buschini, avrebbe maturato la convinzione di annullare tutto. Angelo Caringi non si lascia sfuggire l’occasione per attaccare frontalmente: “Il sindaco rag. Massimiliano Quadrini giusto un mese fa dichiarava che in quella procedura non c’era nulla di anormale. L’amministrazione comunale del PD, di quelli che pensano al proprio posto fisso piuttosto che al paese“. Ricordiamo che grazie all’infornata di Allumiere, l’assessore esterno alla cultura del Comune di Isola del Liri, Massimo D’Orazio, collaboratore di Mauro Buschini, è stato assunto a tempo indeterminato al Comune di Guidonia. Qui il sindaco non è del Pd ma del M5S. 

AUDAX


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso