CRONACA

ISOLA DEL LIRI – POLPETTE AVVELENATE, AMMAZZATO IL CANE DI UNA BAMBINA DIVERSAMENTE ABILE

Strage di cani ad Isola del Liri. Una mano assassina ha distribuito polpette avvelenate, togliendo la vita al miglior amico dell’uomo. Come segnala Cristiano Porkband sul suo profilo Facebook, a morire è stato anche Rex, un cane utilizzato per la ‘pet terapy’, con cui una bambina diversamente abile aveva stretto un legame particolare e stava recuperando dalle sue difficoltà. Non è la prima volta che, in quella zona, succede qualcosa di simile. Riportiamo i post di Cristiano e invitiamo tutti a fare attenzione:

Isola Liri 2016 (avanti Cristo se esiste ancora gente così) Ciccio augura ai suoi benefattori altrettanto e correrà nei cieli insieme ai suoi amici uccisi dalle stesse mani indegne solo esclusivamente alla ricerca di vendetta. R.i.p. fate comunque attenzione in zona Poggio/Cave Poggio/Magnene perché chi non è riuscito la scorsa volta ad uccidermi il Cane con la semplice lumachina stavolta ha aumentato la dose preparando polpette con vetro e chiodi. Senza parole.

Siamo ad un bilancio triste, tristissimo…stamattina dopo Ciccio, sempre in contrada Poggio-Magnene spirava il piccolo Rex…ma stavolta l’avete fatta ancora più grossa perché Rex non era un semplice cane ma un cucciolo da pet terapy per una bambina diversamente abile alla quale oltre all’affetto avete avvelenato anche la speranza di quei miglioramenti che pian piano grazie a lui si stavano ottenendo. Sappiate che mi hanno chiamato dall’inferno per dirmi che neanche li vi vogliono…si invitano comunque tutti i proprietari di amici a quattro zampe a prestare massima attenzione durante le passeggiate in zona perché i “serial dog killers” hanno lasciato trappole ovunque.

Sandra Raggi

(Foto tratte dal profilo Facebook di Cristiano Porkband)

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн