ACEA COMUNE POLITICA

ISOLA DEL LIRI – TARIFFE IDRICHE, IL SINDACO SE NE LAVA LE MANI MA FINISCE NELLA BUFERA

Il comportamento del primo cittadino di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini durante l’assemblea dei sindaci nel corso della quale sono state nuovamente aumentate le tariffe idriche ha destato molte perplessità. Così come ha evidenziato il consigliere comunale di minoranza, Gianni Scala: “Se n’è lavato le mani” con un atteggiamento: “all’apice della ipocrisia”.

Ma cosa ha fatto Massimiliano Quadrini per suscitare tutta questa indignazione. Alle 17.40 è risultato presente ed ha votato contro la proposta del suo collega, anche di partito, Enzo Salera sindaco di Cassino, di rinvio della delibera al fine di rivedere gli aumenti. Dieci minuti dopo, esattamente alle 17.50, è risultato assente quando sono stati votati gli aumenti delle tariffe idriche. Per Gianni  Scala: “E’ la politica dei due forni. Ora, però, anche i cittadini di Isola del Liri pagheranno l’acqua più cara…”. Su questa vicenda duro il commento dell’ex vice sindaco Angelo Caringi (foto): “Si può prendere in giro una persona per sempre, oppure una massa di persone per un po’ di tempo, ma non si possono prendere in giro tutti per sempre”.

In giro per la Città tanta gente indignata e commenti non positivi sui social. La popolarità del sindaco di Isola del Liri, Massimiliano Quadrini è in picchiata. Gli sono bastati un paio di anni di scelte molto discutibili per disperdere il patrimonio di consensi ereditato dal padre.

AUDAX

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн