Articoli Comunicati Stampa Notizie

IV Memorial “Nonno Gino” Giannetti nel ricordo di Roberto Rondoni.

La quarta edizione del Memorial “Nonno Gino” Giannetti è alle porte, si disputerà infatti nell’intera giornata di domenica 30 settembre al PalaGlobo “Luca Polsinelli” dove la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora dovrà vedersela con due compagini della massima serie, l’Andreoli Latina e l’Altotevere San Giustino.

Il Memorial Nonno Gino Giannetti è la classicissima kermesse apripista del campionato sorano e quest’anno oltre a rievocare la memoria del “Nonno della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora”, sarà l’occasione per ricordare e per far sentire sempre presente accanto a tutti i suoi amici Roberto Rondoni, il Direttore Generale dell’Andreoli Latina scomparso lo scorso marzo a causa di un male incurabile. Roberto era un grandissimo amico di tutta la pallavolo sorana e in considerazione della grande stima reciproca, fratellanza, e affetto che lega la società pontina a quella volsca e soprattutto le proprietà, l’Argos Volley ha deciso di devolvere l’intero incasso di giornata alla famiglia Rondoni. Per cui, l’entrata al PalaGlobo sarà simbolicamente pari a euro 5 per poter assiste a tutte le gare di giornata.

La formula del triangolare vede la disputa di tre set fissi per ogni match, con gli incontri che avranno inizio alle ore 11,00 quando a scendere in campo saranno i padroni di casa della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora opposti agli ospiti dell’Altotevere San Giustino. Alle ore 17,00 l’Andreoli Latina se la vedrà con i perugini, avversari anche nel 68° Campionato di Serie A1; a seguire l’ultimo match del torneo con Sora impegnata a fronteggiare i pontini.

Per Sora questo triangolare sarà un banco di prova importante in quanto di fronte si troverà due squadre di categoria superiore.
L’Andreoli Latina tra una settimana si tufferà nel suo 16° Campionato in Serie A, di cui l’11° in A1. Fondata nel 1972, ha scalato tutte le serie per giungere nel 1995/96 in A2 e poi nel 2000/01 fare il grande salto della promozione in cadetteria. Lo scorso anno la formazione pontina ha chiuso la regoular season al nono posto della classifica, ma ai Play Off è stata capace di arrivare alla Semifinale guadagnandosi il diritto di partecipare alla CEV Cup 2013. Per l’occasione la squadra allenata da Silvano Prandi si è rinforzata mantenendo comunque la struttura della precedente stagione. Invariate le diagonali palleggiatore-opposto con capitan Sottile e Guemart nel ruolo di alzatori, il polacco Jarosz (vincitore della World League) e lo statunitense Troy (oro alla Coppa Panamericana) schiacciatori di posto 2. Al centro ad affiancare Gitto, al quarto anno in maglia Andreoli, ci saranno l’azzurro Patriarca (Stefano) e il belga Verhees. Di banda accanto al greco Fragkos, il capitano dei Paesi Bassi Rauwerdink, lo spagnolo-cubano Noda Blanco e l’ex capitano azzurro Alberto Cisolla. Nuovi i due liberi: Prandi e Salvatore Rossini che torna per la prima volta a Sora dopo averla lasciata nell’anno della storica promozione in serie A2 nel 2008-2009 e soprattutto dopo aver fatto esperienze di alto vertice tra le fila del Città di Castello (A2) prima, e nell’Acqua Paradiso Monza Brianza (A1) poi, senza dimenticare le convocazioni con la Nazionale Italiana.

L’Altotevere San Giustino invece parteciperà per la prima volta al massimo campionato italiano di pallavolo maschile di Serie A1. La Società del Presidente Aldo Nocentini conta su una squadra ben assortita, omogenea, composta da giovani talenti di prospettiva e da elementi più navigati ed esperti. La formazione allenata da Marco Fenoglio ha un potenziale importante: il regista della squadra è lo statunitense Riley Mckibbin opposto al nazionale belga Bram Van Den Dries; al centro due atleti di caratura internazionale come Markus Böhme (nazionale tedesco) e Giorgio De Togni; Klemen Cebulj (nazionale sloveno) e Alessio Fiore gli schiacciatori; il libero è Andrea Cesarini. A completare la rosa ci sono gli schiacciatori Cesare Gradi, Francesco Mattioli e Marcus Guttmann (nazionale austriaco), il palleggiatore Paolo Torre, il centrale Andrea Coali, e il libero Marco Lo Bianco. Una squadra fortemente motivata dagli obbiettivi societari tra i quali spicca l’ingresso nei Play Off.

Anche la parola chiave della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è obiettivo e la chiarezza di quei traguardi che la società Argos Volley intende perseguire in questa stagione, è stata ampiamente dimostrata dal rinnovamento totale del roster e dello staff tecnico. Tanti i nuovi nomi della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora a partire da quello della guida tecnica affidata a coach Daniele Ricci, coadiuvato da Giovanni Rossi. L’unico riconfermato è lo schiacciatore Lorenzo Scuderi, mentre per la ricostruzione della squadra si è scelto un mix tra giovani concretamente futuribili e uomini esperti tutti scesi dalla Serie A1. Ed ecco dunque i senatori Adriano Paolucci al palleggio, Francesco Fortunato al centro e lo schiacciatore Giuseppe Patriarca che torna nella sua terra natia dopo 16 anni di pallavolo ad alto livello e lo fa da capitano. Nel gruppo dei giovani ci sono i centrali Daniele Mazzone e Simone Anzani, l’opposto Niki Hendriks e lo schiacciatore Claudio Paris, ma anche quelli più promettenti del territorio frusinate, il palleggiatore Luca Cacciatore, l’attaccante Pierpaolo Mauti e il libero Mario Gaudieri. Gli stranieri in quota comunitaria sono l’opposto bulgaro Danail Milushev e il martello finlandese Antti Siltala. Accanto, o meglio, “dietro” tutti loro il libero Roberto Romiti.

Per questi e per tanti altri motivi che possono essere scoperti domenica al PalaGlobo, il livello e il valore atletico e tecnico del Memorial sarà molto alto, tutto a beneficio e a vantaggio della spettacolarità.
I mini appuntamenti con il grande volley di serie A sono dunque per l’intera giornata di domenica 30 settembre quando al PalaGlobo “Luca Polsinelli” a partire dalle ore 11,00 si affronteranno la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e l’Altotevere San Giustino; alle 17,00 invece sarà la volta della gara tra l’Andreoli Latina e Altotevere San Giustino; mentre a seguire il match tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e l’Andreoli Latina.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

Lascia un commento