ARTE Notizie

J fauon: la nostra diretta seguita da 200 utenti. La protesta dei tifosi. Stasera, il Ballo della Pupatta.

Folklore e tradizione sportiva si sono uniti, domenica sera, in occasione dei festeggiamenti di San Giovanni Battista. Centinaia di sorani si sono ritrovati ad accerchiare il Lungoliri compreso tra il Ponte di Napoli e il Ponte Cavalieri di Vittorio Veneto, pronti a non perdersi uno degli appuntamenti clou dell’estate locale: j fauon, il mega falò acceso in riva al Liri. E spettacolo è stato! Subito dopo la processione, il fuoco ha avvolto tutto il materiale accatastato nei giorni scorsi dai ragazzi del quartiere, sotto gli occhi del Vescovo – che, come preannunciato da Soraweb – ha voluto presenziare all’appuntamento. Le fiamme altissime, il calore e l’odore di bruciato hanno così contraddistinto la serata di Cancèglie, come tradizione vuole, davanti allo stupore mai pago dei sorani. Peraltro, chi non ha potuto essere presente sul posto ha avuto la possibilità di non perdersi comunque lo spettacolo, visto che Soraweb ha seguito in diretta l’intera serata, registrando – solo per questo evento – 200 contatti.

Tradizione a parte, la sorpresa è arrivata dai tifosi del Sora Calcio che, qualche istante prima l’accensione del falò, si sono posizionati sul Ponte di Napoli, mostrando un eloquente striscione, su cui era scritto: “SORA E’ LA MIA VITA, NON SOLO ALLA PARTITA”, con evidente riferimento alle vicende societarie del sodalizio bianconero.

Intanto, questa sera, si chiudono i festeggiamenti in onore di San Giovanni: attesissimo, intorno alla mezzanotte, un altro ‘pezzo’ della tradizione locale: il Ballo della Pupatta: si tratta di una mega bambola di carta che verrà fatta ballare al ritmo della tarantella, prima di essere data a fuoco.

[nggallery id=269]

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн