AMBIENTE Notizie

La Forestale e i Guardiaparco: l’orso non ha lasciato tracce

Tiene ancora banco in città l’avvistamento di un esemplare di orso, avvenuto un paio di giorni fa, nell’area prospicente la piazzetta antistante il Santuario della Madonna delle Grazie. Dopo che si è diffusa la notizia, gli uomini della Forestale, unitamente a quelli del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, hanno compiuto un sopralluogo in zona, alla ricerca di prove circa l’eventuale presenza del grande mammifero. Ebbene, il responso del sopralluogo non ha dato conferma del passaggio, nel senso che non sono stati trovati peli – magari rimasti impigliati in qualche cespuglio – né escrementi dell’orso, né è stato possibile rilevare eventuali orme, considerato che il terreno era asciutto. Tuttavia, gli uomini della Forestale e del PNALM non hanno negato che l’orso sia passato veramente di lì, sia perché chi lo ha visto non ha potuto sbagliarsi – considerando che l’avvistamento è avvenuto a non più di tre metri di distanza – sia perché è già capitato altre volte che gli orsi si siano allontanati dal loro habitat abituale in cerca di cibo, sebbene la collina della Madonna della Grazie sia priva di alberi da frutto. Il caso, comunque, continua a suscitare curiosità ed interesse e chi, da oggi, si recherà in quei luoghi lo farà con maggiore accortezza e, forse, anche con un po’ di paura.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi