Comunicati Stampa Notizie Sport

LA GLOBO SORA FA VALERE IL FATTORE CAMPO: CONQUISTA E NON CONCEDE

Da Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – riceviamo e pubblichiamo:

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora torna a comandare la serie di Semifinale Play Off Promozione battendo al PalaGlobo “Luca Polsinelli” la B-Chem Potenza Picena per 3-1.

Determinante forse ancora il fattore campo, ma a venire fuori oggi è stata la testa dei ragazzi di coach Soli che, nella lotta contro un avversario validissimo e temibilissimo come ha dimostrato in diverse occasioni, è stata l’arma vincente in più.

Padroni del campo, della palla e del gioco in generale, Capitan Fabroni e compagni hanno contenuto una Pallavolo Potentina pronta a esplodere in qualsiasi momento, e anche quando ha trovato lo spazio per farlo, immediata è sempre stata la risposta dei sorani prima chiudendo ogni varco e poi contrattaccando di prepotenza.

Non è stato sicuramente un gioco a senso unico in quanto le forze in campo sono tra le migliori di questo campionato e quindi il livello si equivale molto, ma Sora oggi ha ingranato quella marcia in più che l’ha riportata in vantaggio 2-1 nel computo gare della serie di Semifinale.

Allo starting players coach Soli schiera capitan Fabroni in cabina di regia opposto a Hirsch, la coppia di centrali Sperandio e Salgado, i martelli Fiore e Cala, e Santucci libero. Mister Graziosi risponde dall’altra parte della rete con la diagonale formata da Partenio e Moretti, la coppia di centrali Diamantini e Polo, Casoli e Tartaglione in posto 4 e Calistri libero.

Potenza Picena apre il match con il piede sull’acceleratore per l’1-4 che non spaventa per niente i sorani, infatti Sperandio mette polvere da sparo nel suo servizio che diventa infuocato per l’aggancio e sorpasso del 5-4. Continua a picchiare duro la Globo con Cala e Fiore costringendo coach Graziosi a richiedere il time out tecnico discrezionale sul 9-6. Moretti guadagna il cambio palla e poi lavora bene in battuta permettendo ai suoi di ristabilire l’equilibrio nel punteggio, 10-10, ma Hirsch lo emula facendo suonare la sirena dello stop obbligatorio. 13-10 e la B-Chem rincorre bene ma la Globo continua a condurre il viaggio del set 17-14 con Cala e 19-17 con Hirsch. Torna Moretti in battuta e porta di nuovo la parità 19-19 che continua fino al 21-21 dell’ace di Tartaglione che però poi manda a rete. Coach Soli manda sui nove metri Marzola al posto di Fiore e il palleggiatore mette in difficoltà la ricezione potentina che di conseguenza non riesce a sfruttare al meglio la sua linea d’attacco con Casoli che prova tre colpi consecutivi che non vanno a buon fine per il 24-21. È Cala a chiudere il primo game 25-21 e a mandare tutti al cambio campo.

In vantaggio di un set a zero Sora torna in campo con la stessa aggressività per il 3-1 firmato da Fiore e il 6-3 figlio della battuta di Hirsch. Il sestetto di coach Soli continua la mattanza doppiando l’avversario nel punteggio che sale sul 10-5 e poi arriva al 12-6 del technical time out. Testa in campo per Partenio e compagni che provano a rosicchiare lunghezze avvicinandosi fino al 15-13 ma la parallela di Hirsch ristabilisce le distanze con il +4 del 17-13. Mister Graziosi prova a dare indicazioni ai suoi ragazzi che però nulla possono contro un Sora davvero sopra le righe che continua a viaggiare 20-15 e 22-17. Arrancano Casoli e compagni mentre Fiore va a segno per il 23-18 e poi capitan Fabroni di seconda intenzione per il 24-19. E poi arriva l’ace di Hirsch a far esplodere il PalaGlobo per la vittoria del secondo game 25-19.

Arriva la reazione potentina in apertura del terzo set con i centrali bianco-blu alla guida, Polo al servizio e Diamantini in attacco per l’1-5. Fa il suo gioco la Globo costruendosi azione su azione e rosicchiando un poco per volta punti a un avversario che ora rischia il suo tutto per tutto. Al technical time out Potenza Picena è ancora avanti 9-12 ma Fiore ottiene il cambio palla e i suoi lavorano bene per la parità del 13-13. Il gioco prosegue punto a punto con tante battute sbagliate da entrambi i lati. Moretti sblocca la situazione per il doppio passo del 17-19 e Fabroni gioca al centro per tenere viva la situazione con Sperandio che gli da soddisfazione per 20-21. È il solito opposto potentino a realizzare per i suoi punti decisivi, quelli che valgono il set ball, 21-24. Sora annulla la prima possibilità set ai suoi avversari, ma il pallonetto di Polo a scavalcare il muro locale non concede repliche per il 22-25 finale di terzo game.

Riapre il match la B-Chem portando sul 2-1 il computo set con il quarto che si avvia su altissimi livelli giocati palla su palla per il 5-5 che porta la firma di Simon Hirsch autore di ben 4 punti. Strappa per prima Potenza Picena ma dopo il time out di coach Soli, Sperandio riporta sotto i suoi 7-8. 10-11 e la campana suona per Sora dopo un fallo e un doppio cartellino giallo-rosso assegnato alla panchina ospite. È l’equilibrio a regnare in campo con la Globo che corre un passo avanti al suo avversario con gli attacchi di Cala, Sperandio e Hirsch. L’ace di Tartaglione aggancia il punteggio e il muro di Casoli porta la contesa sul 21-22. 21-23 con la decisione cambiata dal Video Check e poi 23-23 con la prepotenza di Hirsch. Diamantini e lo stesso opposto tedesco portano il quarto set ai vantaggi e ancora il centrale e Fiore per il 25-25. Potenza Picena invade a rete, e dopo una lunga azione con il PalaGlobo tutto in piedi, Fiore mette a terra la palla che vale il 27-25 e la vittoria di Gara 3.

La partita tra la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e la B-Chem Potenza Picena verrà trasmessa in differita tv sul canale LazioTv Frosinone lunedì 20 aprile 2015 alle ore 21,00; martedì alle ore 00,05 e 16,30; mercoledì ore 2,30 e 10,30.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – B-CHEM POTENZA PICENA 3-1

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 1, Hirsch 24, Salgado 2, Sperandio 9, Cala 15, Fiore 15, Santucci (L), Marzola, Bacca n.e., Paris, Lucarelli n.e., Cacciatore, Gaudieri (L) n.e.. I All. Fabio Soli; II All. Maurizio Colucci. B/S 20, B/V 5, Muri 2.

B-CHEM POTENZA PICENA: Partenio 3, Moretti 17, Casoli 11, Tartaglione 12, Diamantini 11, Polo 6, Bonami, Miscio n.e., Gemmi n.e., Calistri (L), Quarta, Segoni n.e., Alikaj n.e.. I All. Gianluca Graziosi. II All. Carmelino Leonel. B/S 17, B/V 4, Muri 7.

ARBITRI: Oranelli Alessandro e Prati Davide. Addetto al Video Check Bolognesi.

PARZIALI: 25-21 (‘28); 25-19 (’27); 22-25 (‘32); 27-25 (’42).

 

CHIAMATE VIDEO CHECK

1° SET:

2-4 (battuta Sperandio)

Video Check richiesto da: Potenza Picena per verifica palla in o out

Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Sora (3-4)

 

3° SET:

1-3 (invasione a rete Partenio)

Video Check richiesto da: Sora per verifica invasione

Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Potenza Picena (1-4)

 

4° SET:

1-0 (muro Sperandio)

Video Check richiesto da: Potenza Picena per verifica invasione a rete

Decisione arbitrale cambiata, punto assegnato a Potenza Picena (1-1)

16-15 (attacco Moretti)

Video Check richiesto da: Potenza Picena per verifica palla in o out

Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Sora (17-15)

 

17-17 (battuta Moretti)

Video Check richiesto da: Potenza Picena verifica della linea pestata in battuta

Decisione arbitrale palla contesa, il punto non viene assegnato(17-17)

21-22 (muro Cala)

Video Check richiesto da: Potenza Picena per verifica invasione a rete

Decisione arbitrale cambiata, punto assegnato a Potenza Picena (21-23)

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso