Articoli Comunicati Stampa Notizie Primo Piano

La Pallacanestro Roscilli Sora Aggancia la testa della classifica

PARZIALI: 31/8  57/30  74/48  100/62

 

Tabellini:

Pallacanestro Roscilli Sora: Iannarilli 5, Jonikas 21, Fiorletta, Alati, Boffelli 23, Martini 4, Porretta(K) 2, Fontana 20, Bellisario, Laudoni 25 Coach Polidori Ass.All. Basile / Incelli

 

Fortitudo Roma: Carosi 2, Cultera 2, Belli 2, Gasperini 10, Fossile 2, Caponetti 19, Pedemonte 5, Trame 8, Ciorra 4, Oliviero 8 Coach Cianciarini

 

Arbitri: Tommasi (RM), Giannuzzi (RM)

 

Si e’ giocato il recupero della III° giornata  del Campionato di serie C Regionale che ha visto la Pallacanestro Roscilli Sora riospitare la giovanissima compagine della Fortitudo Roma. La gara, lo ricordiamo, era stata sospesa a causa dell’impraticabilità del campo, che ora, grazie ai diversi interventi operati dai dirigenti e responsabili struttura della Pallacanestro Roscilli Sora si presenta in perfette condizioni.

Il risultato finale di 100 a 62 potrebbe lasciare intendere di una partita poco interessante, invece, nonostante l’indiscusso controllo del punteggio da parte dei bianconeri, dall’inizio alla fine della partita, la gara ha avuto uno svolgimento molto intenso, con ritmi serrati e con grande presenza scenica dei giovani capitolini, sebbene i valori in campo fossero diversi per età anagrafica e conseguente esperienza sul campo.

Il duo Boffelli Laudoni ha replicato e confermato l’ottima prova di qualche giorno fa contro il Vis Nova, pragmatico e puntuale il primo, incontenibile e spettacolare l’altro. Sono saliti in cattedra in maniera imponente Jonikas e Fontana, che insieme hanno spaziato con successo in ogni zona del campo.

Prezioso il contributo di Iannarilli, Porretta, Martini, Fiorletta a tessere le trame di gioco e concretizzare il gioco di squadra.

Emozionante il battesimo del fuoco per gli under di turno, Alati e Bellisario, accolti con entusiasmo dal pubblico, ancora una volta numeroso sugli spalti del PalaBasket Aldo Di Poce, e caldamente applauditi dai propri compagni di squadra pari età seduti in tribuna, consapevoli che con il lavoro e l’applicazione ognuno di loro siederà su quella panchina, nell’immediato o in un futuro prossimo.

Spazio anche ai giovanissimi, che hanno invaso il campo al fischio finale per unirsi ai “grandi” e salutare la vittoria.

Per quanto riguarda l’aspetto puramente tecnico, la chiave di lettura sta nelle statistiche della gara: 42,1% ai tiri da 3, 55,1% nei tiri da 2, 75,9% per i tiri liberi, 8 rimbalzi offensivi, 28 in difesa e 15 assist in altrettante azioni in contropiede, pochissimi tempi morti e tanta tanta velocità.

Qualche comprensibile momento di empasse all’inizio del terzo periodo ha fatto “spazientire” coach Polidori che ha richiamato all’ordine i bianconeri, non per il desiderio di stritolare l’avversario, ma per confermare il concetto di impegno costante e rispetto che reclama a gran voce da ogni atleta in campo, under, senior o professionista che sia.

Nota negativa di questa bella giornata di sport l’infortunio a Jacopo Martini, che abbiamo visto comunque sorridente a fine gara e che ci aspettiamo di rivedere in campo immediatamente.

Sabato 3 novembre di nuovo in campo ospiti del Grottaferrata, carichi, entusiasti ma con la guardia sempre alta.

Pallacanestro Roscilli Sora – Ufficio Stampa

di Marco Colucci

[nggallery id=88]

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi

Lascia un commento