Comunicati Stampa POLITICA

LA XV COMUNITA’ MONTANA CHIAMA A RACCOLTA I SINDACI

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta agli amministratori dei comuni facenti parte della XV Comunità Montana, a firma del presidente Gianluca Quadrini.

Cari colleghi Amministratori,

vi scrivo a distanza di tre mesi dalla mia prima elezione a Presidente della XV Comunità Montana “Valle del Liri”. Il tempo intercorso si è reso necessario per procedere ad una riorganizzazione della stessa al fine di poter passare ad una fase operativa dotata, nei miei intenti, di passo diverso e più veloce rispetto al passato, sicuramente al passo con i tempi. Come vi è già noto, sono molteplici le problematiche da affrontare, soprattutto in questo momento in cui si sta discutendo del riordino degli Enti Montani. Tuttavia, con un impegno costante, un lavoro serio, concreto e soprattutto con la fattiva collaborazione di tutti coloro che hanno a cuore lo sviluppo del nostro territorio, sono certo che riusciremo a raggiungere obiettivi di altissimo livello.

L’esperienza che ho maturato negli anni svolgendo già il ruolo di amministratore pubblico in un Ente di Area Vasta come la Provincia di Frosinone in settori ed ambiti diversi, mi consente di affermare che ben conosco le molteplici problematiche che quotidianamente dovete affrontare nello svolgimento del vs. mandato. Compito particolarmente gravoso in questo travagliato periodo storico caratterizzato da ingenti tagli nei confronti delle amministrazioni locali. In proposito ritengo che, al fine di superare efficacemente le recenti difficoltà senza penalizzare la qualità degli interventi e dei servizi necessari per il ns. territorio ed il suo sviluppo, per cogliere tutte le possibili opportunità offerte sia indispensabile fare sistema ottimizzando le ns. risorse e massimizzando la ricaduta degli investimenti che saremo in grado di finanziare e realizzare.

Il Rilancio del nostro territorio è possibile solo attraverso una progettualità d’insieme e di qualità elevata che riesca a reperire le risorse necessarie ai vari livelli (locale, regionale, statale, europeo, privato). Solo così saremo in grado di proporre un’azione amministrativa di reale sostegno allo sviluppo delle realtà locali.

Il documento programmatico approvato per il nuovo vertice della XV Comunità Montana è articolato in punti che prevedono in particolare sostegno e sviluppo dell’attività agricola montana con la valorizzazione dei relativi prodotti, gli interventi per il ripristino (compatibile con l’ambiente) della viabilità montana, gli incentivi per lo sviluppo e il rilancio del territorio mediante finanziamenti pubblici, gli interventi in difesa dei boschi e degli uliveti dagli incendi e dai dissesti idro-geologici, l’eventuale affidamento alla Comunità Montana della manutenzione ambientale e del verde pubblico dei Comuni e la delega alla Comunità Montana per la gestione della centrale unica di committenza per gli appalti, nonché per la gestione dei servizi intercomunali (tra cui rifiuti e smaltimento, trasporti urbani, mense scolastiche, trasporti scolastici), il sostegno del turismo agricolo (agriturismo) e del turismo montano.

In questa ottica ritengo indispensabile attivare, nell’ambito di una collaborazione fra gli enti che non sia solo formalmente istituzionale, un canale preferenziale attraverso il quale ogni Comune possa segnalarci periodicamente (direi con cadenza trimestrale) le proprie necessità (ovviamente negli ambiti tematici di ns. possibile intervento) per consentire da parte ns. la redazione di una sorta di master plan degli interventi da realizzare e finanziare. Il processo partecipativo consentirà ai ns. tecnici di valutare tutte le possibilità per il reperimento dei fondi, la tempistica e l’impegno di spesa sulla base di obbiettivi e finalità il più possibile condivisi. E’ bene che le singole amministrazioni comunali oltre che informare la ns. struttura dei propri “desiderata” ci informino di eventuali progettazioni, vecchie e nuove, che potrebbero essere già presenti per alcuni interventi di vs. interesse e/o comunque agevolare le successive progettazioni (rilievi ecc.). In tal modo, se possibile, si eviterà di partire ogni volta da zero, consentendoci di predisporre più rapidi  aggiornamenti dello stato dell’arte. Il tutto con notevoli risparmi di costi e tempi. In questa prima fase le indicazioni potranno arrivare in “ordine sparso” al fine di accelerare i tempi. Successivamente, per gli aggiornamenti, è mia intenzione fornirvi una scheda di sintesi da compilarsi per ogni progetto od semplice richiesta che intendiate presentarci.

A tal fine e con la massima trasparenza gli uffici della XV Comunità Montana “Valle del Liri” sono a vostra completa disposizione.

Sicuro della Vostra attiva e proficua collaborazione, Vi saluto cordialmente.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso