Notizie Primo Piano

L’Americana a Corri sotto le Stelle: ai nastri di partenza!

Tutti pronti, inizia ‘Corri sotto le Stelle’. Appuntamento per domani, martedì 13 agosto, alle 21:30. Anche Soraweb, media partner ufficiale dell’evento, scalda i motori: offriremo ai nostri visitatori la copertura totale della manifestazione, con foto, curiosità, dichiarazioni e, soprattutto, la diretta della gara. Basterà collegarsi al nostro indirizzo web, infatti, per poter cliccare sul link alla diretta streaming di uno dei momenti più caratterizzanti dell’Estate Sorana: in questo modo, ‘Corri sotto le Stelle’ sarà visibile anche a coloro che saranno impossibilitati a partecipare. Grazie alle telecamere di Soraweb, inoltre, sarà possibile vivere le emozioni della corsa anche attraverso le immagini che verranno proiettate dal maxischermo installato in P.zza Indipendenza. Come già anticipato nei giorni scorsi, ‘Corri sotto le Stelle’, organizzato dagli amici del Sora Runners Club, è ormai arrivato alla sua decima edizione e, per l’occasione, si è pensato di rivoluzionare il regolamento e organizzare quella che è comunemente chiamata ‘Americana’. In pratica, una corsa ad elastico che si svolgerà tutta tra Piazza Indipendenza e Piazza Esedra: in seguito ad una serie di scatti misurati ad intervalli omogenei, verranno di volta in volta eliminati gli ultimi, fino ad arrivare allo scatto finale, durante il quale i sei atleti rimasti si contenderanno podio e vittoria. Le categorie agonistiche saranno tre: Master, Femminile e Assoluta. Complessivamente, i partecipanti saranno 90 (70 uomini e 20 donne), con una gradita sorpresa arrivata proprio in extremis: l’iscrizione di Daniele Caimmi, famoso atleta italiano, specialista nella maratona e con all’attivo una carriera di grandi soddisfazioni: decimo ai Mondiali del 1999, campione italiano dei 10mila metri nel 2000, quarto agli Europei del 2002 e sesto ai Mondiali del 2003. Una partecipazione, quella dell’atleta jesino, che va ad impreziosire questa grande edizione di ‘Corri sotto le Stelle – Memorial Luca Polsinelli’.

Qui di seguito riportiamo il comunicato inviato da Rodolfo Damiani, che presenta nel dettaglio l’evento, celebrandone i dieci anni di vita.

“DIECI ANNI

Due lustri possono sembrare pochi, ma hanno un valore esemplare se vissuti e coronati dai successi dei Sora Runners Club.

Con la Corsa “Corri sotto le sTelle” i Runners hanno riportato alla memoria i successi dell’atletica sorana  negli anni 60/70,  di cui ancora essere fieri.

Oggi  la crisi economica riduce gli spazi di intervento, ma  i Runners non hanno voluto  sottostimare la data dei 10 anni di vita di una delle gare più belle a livello nazionale e con molta inventiva e qualche sacrificio aggiuntivo si apprestano ad onorare un tipo di gara coinvolgente per il pubblico e  aperta ad atleti dalle caratteristiche fisiche e di strategia di corsa non in possesso comunemente , perché solo atleti veri possono mantenere riserve di energie e lucidità dopo  15 o 16 volate ad eliminazione, con la proiezione a 20

L’Americana a Corri sotto le stelle, si svolge il 13 agosto   ed è localizzata    su C.so Volsci, da piazza Indipendenza a Piazza Palestro , un circuito di circa 400 mt. nei due sensi  con traguardo e partenza all’altezza   del balcone del’ex redazione d i Provincia.

Tre batterie specifiche per categorie omogenee  ; donne, masters e assoluti.

Il lotto dei partenti  evidenzia  venti donne , a iscrizioni ancora aperte, tutte di buon livello, anche se dobbiamo indicare palmares più consistenti per le due paladini  della RCF, Faiola  Antonella e Caiazzo Carmela, seguite daTeddy Limo, Atl. Castello, e Konir Rebecca dell’atl.2005.

Tra i 30 Master , una platea di valori veramente livellati , i più noti sono  i locali , Izzi Agostino, un fisico possente e una tecnica di prima fascia e Marcelli Pietro, resistente e scattante, ambedue dei Runners.

Altri , Capobianco andrea dell’Atò. Sora, Bonanni Luca di Colleferro    e Larbi Haman  dell’Atl. Capanne, sicuro finalista.

Tra gli assoluti  avremo delle sfide che ricorderemo per il livello agonistico dei concorrenti;

Daniele Caimmi. Campione Italiano dei 10.000 e più volte finalista a livello internazionale, un atleta completo, come è proprio degli atleti delle Fiamme Gialle; i rappresentanti della scuola africana ; Kadir Namid delle Fiamme Argento,Josphat Koech    Futura Roma, Laalami Cherkaoui    distintosi altre volte a Sora e infine il rappresentante dei Runners   Cerrone Valentino  un fascio di nervi tesi alla vittoria e non solo nervi, aggiungerei anche cuore.

Con l’Americana credo che la candelina dei dieci anni   sia stata adeguatamente  onorata”.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso