Notizie

L’ARBITRO “RIBALTA” LA VIS: KO A CASTRO A.C. CASTRO DEI VOLSCI – VIS SORA 07 2-1

Incredibile ko per i bianconeri di mister Persichini in quel di Castro dei Volsci oggi pomeriggio, in uno dei match della terza giornata del campionato di Terza Categoria.
Un arbitraggio ai limiti dell’incredibile permette ai padroni di casa di ribaltare il vantaggio dei bianconeri, maturato nel primo tempo, e conquistare tre punti preziosi per la classifica.
Ma passiamo alla cronaca: primo tempo con i bianconeri che controllano le iniziative dei padroni di casa, guidati da un pimpante Neroni, per poi passare in vantaggio a metà frazione con un preciso tap-in di Luca Polsinelli dopo una respinta del portiere Rossi su girata di Cimmarrusti.
Bianconeri che amministrano il vantaggio anche ad inizio ripresa, con gli avversari che faticano a creare occasioni pericolose, fin quando non interviene l’arbitro, il vero protagonista di giornata.
Su una ripartenza da corner in favore della VIS, il centrocampista bianconero De Santis F. viene atterrato da un avversario al limite dell’area bianconera mentre proteggeva: tutti si aspettano il fischio dell’arbitro in favore della VIS, ma incredibilmente arriva una punizione dal limite per gli increduli padroni di casa per un’incredibile fallo di “ostruzione”.
Punizione dal limite fatale per la VIS: Neroni trasforma con un preciso rasoterra e riporta il punteggio in parità.
Ma lo show del direttore di gara non si conclude qui purtroppo: dopo alcune ammonizioni incredibili (Persichini S. dalla panchina e Polsinelli G. in campo per un fallo inesistente) e l’espulsione del mister bianconero Persichini G., il direttore di gara non fischia un macroscopico fuorigioco dei padroni di casa (difensori bianconeri sulla linea del centrocampo, veramente impossibile da non vedere) che porta un corner al Castro dei Volsci.
Corner letale per la VIS con Fortini che svetta in area e fa 2-1 a circa un quarto d’ora dalla fine.
Nel finale espulso il centrale bianconero Tata per doppia ammonizione ed ancora proteste dei ragazzi di mister Persichini per un rigore non concesso al 95° quando un difensore giallonero deviava in corner con un braccio una punizione dal limite di Cimmarrusti.
Un ko dal sapore amaro per i bianconeri che stavano disputando una buona gara fino all’incredibile secondo tempo.
La domanda è: ma certa gente non farebbe meglio a stare a casa il sabato?

Detto questo, noi non molleremo MAI!
VIS VIS VIS VIS!

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso