Comunicati Stampa CRONACA

LITE IN PIAZZA – SPUNTA UN COLTELLO

Immagine generica tratta dal web

Nella decorsa notte, in Aquino, i militari della locale Stazione traevano in arresto due fratelli del posto, di cui uno minorenne, il maggiore già censito alla Banca Dati delle Forze di Polizia per rapina, furto aggravato ed Avvisato Orale, poiché ritenuti responsabili di concorso finalizzato al tentato omicidio aggravato e porto ingiustificato di oggetti o strumenti atti ad offendere. Alle precedenti ore 22.45, in quella Piazza San Tommaso d’Aquino, nel corso di un violento litigio, i predetti, impugnando un coltello da cucina avente la lama della lunghezza di 16 centimetri, aggredivano un diciassettenne rumeno, residente in quel centro, infliggendogli una ferita da taglio al fianco. Sul posto intervenivano immediatamente i militari operanti che bloccavano ed arrestavano gli aggressori. La vittima, trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cassino, veniva riscontrato affetto da “ferita da taglio a livello della cresta iliaca sx di circa due centimetri” e giudicato guaribile in gg.7 s.c. mentre il coltello utilizzato per l’aggressione veniva sottoposto a sequestro. La violenta aggressione sarebbe scaturita da propositi vendicativi a seguito della querela formalizzata dalla vittima nei confronti di uno dei due fratelli ritenuto responsabile di reiterate minacce e percosse. Espletate le formalità di rito, il maggiorenne veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino, mentre il minore associato presso il Centro di Prima Accoglienza di Roma.

(Foto di repertorio)


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн