Lo sapevate che...

LO SAPEVATE CHE…ENNIO MORRICONE E’ ORIGINARIO DI ARPINO

Lo sapevate che… Ennio Morricone, sebbene nato a Roma, ha origini ciociare? E’ stato lui stesso a dichiararlo, durante un concerto, a Sophia Loren.

Era il 14 maggio 2007 e, durante una cerimonia svoltasi a Civitavecchia per il varo della neonata nave da crociera “MCS Orchestra”, qualcuno, dal pubblico presente, urlò a gran voce “Viva la Ciociaria”.

Subito dopo, sempre dalla platea, un’altra voce squillante affermava che il musicista aveva origini ciociare.

La Loren, titubante, chiese al Maestro se la notizia fosse vera e lui rispose di sì.

I suoi nonni paterni erano nati ad Arpino e vivevano nel quartiere Colle.

Proprio per questo, la cittadina di Cicerone, anni fa, gli conferì la cittadinanza onoraria.

Ha visitato più volte la Ciociaria, ne sono un esempio il concerto al Conservatorio “L.Refice” di Frosinone e quello, più recente, del 2004, quando si è esibito nella Piazza “Guglielmo Marconi”, a Monte San Giovanni Campano.

Ennio Morricone, compositore, musicista e direttore d’orchestra italiano, è noto al grande pubblico per essere l’autore di splendide colonne sonore per il grande cinema, passate alla storia e conosciute in tutto il mondo.

Nato a Roma, nel quartiere di Trastevere, il 10 novembre 1928, da Mario Morricone e Libera Ridolfi, la sua famiglia ha vissuto per lungo tempo esclusivamente della professione del padre, stimato suonatore di tromba in orchestre d’intrattenimento.

Soltanto qualche anno più tardi, la madre avvierà a Roma una piccola attività di commercio di tessuti.
Iniziò la sua attività artistica come arrangiatore per il teatro di varietà, dopo aver conseguito negli anni ’40 il diploma di Tromba al Conservatorio di Santa Cecilia.

Negli anni seguenti, lavora anche come compositore di musiche per il teatro e inizia a realizzare arrangiamenti per trasmissioni radiofoniche.

È agli inizi degli anni ’60 che avvia la sua carriera di compositore di musiche cinematografiche, realizzando la colonna sonora del film Il Generale, per la regia di Luciano Salce.

Suoi sono brani come Se telefonando, cantato da Mina, e moltissimi arrangiamenti per Gianni Morandi.

Nel 1964, iniziò la collaborazione con il regista Sergio Leone nel film Per un pugno di dollari. Sei anni dopo vince il primo Nastro d’argento per le musiche di Metti, una sera a cena di Giuseppe Patroni Griffi.

Tra i premi vinti, Morricone conta dieci Nastri d’argento, nove David di Donatello, un Oscar, un Leone d’oro alla carriera, ventisette dischi d’oro e sette dischi di platino. Cavaliere della Legione d’onore in Francia, Commendatore e Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana, medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte, Morricone vanta anche due lauree honoris causa attribuitegli dalla Seconda Università di Roma e dall’ateneo di Cagliari.

Proprio nei giorni scorsi, si è aggiudicato il Golden Globe e il Bafta – l’Oscar inglese – per la miglior colonna sonora per il film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight”. Il 28 Febbraio, l’esito della candidatura alla statuetta più ambita. 

 

 

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso