Lo sapevate che...

LO SAPEVATE CHE…LA FESTA DEGLI INNAMORATI FU ISTITUITA CONTRO I RITI PAGANI DELLA FERTILITA’

Lo sapevate che la Festa degli innamorati – che ricorre il 14 Febbraio – fu istituita per contrastare i ‘Lupercalia’, ovvero i riti pagani di epoca romana dedicati al dio della fertilità Luperco?

Era il 496 d.C. e Papa Gelasio I volle porre fine ai festeggiamenti ritenuti amorali e non conformi all’idea di amore cristiano che prevedevano, ad esempio, che le matrone romane si offrissero per strada alle frustate di giovani nudi o, al massimo, coperti da un gonnellino di pelle. Ad offrirsi alle frustate erano anche donne incinte, convinte che questo rito sarebbe stato di buon auspicio per i nascituri. La festa si celebrava il 15 Febbraio e il Papa volle anticipare di un giorno – in contrasto con questi riti pagani – un’altra idea di amore, celebrando, contro la carnalità, l’innamoramento.

La scelta, dunque, ricadde su San Valentino. Tuttavia, esistono molti santi col nome Valentino: il primo, nato a Terni nel 176, guidava gli innamorati al matrimonio e li incoraggiava ad avere figli. Secondo la tradizione, divenne protettore degli innamorati perchè una volta mise pace tra due fidanzati che litigavano, offrendo loro una rosa.

Un altro Valentino sarebbe morto decapitato il 14 Febbraio a Roma per aver celebrato il matrimonio tra la cristiana Serapia e il legionario pagano romano Sabino. La cerimonia avvenne in fretta, perché la giovane era malata. I due sposi morirono, insieme,  mentre Valentino li benediceva. La tragedia sarebbe culminata con il martirio del celebrante. Secondo alcuni, si tratta dello stesso Valentino di Terni, secondo altri non sarebbe mai esistito.

Il san Valentino moderno è però da ascrivere a Geoffrey Chaucer, l’autore dei Racconti di Canterbury che, alla fine del ‘300 scrisse – in onore delle nozze tra Riccardo II e Anna di Boemia – The Parliament of Fowls, (Il Parlamento degli Uccelli) un poema in 700 versi che associa Cupido a San Valentino. Secondo alcuni studiosi, la data del fidanzamento non sarebbe stata il 14 Febbraio, ma il 3 Maggio; tuttavia, a Febbraio si rivelano i primi segni di risveglio della natura e, nel Medioevo, soprattutto in Francia e Inghilterra, si riteneva che in quella data iniziasse l’accoppiamento degli uccelli e quindi l’evento si prestava a considerare questa la festa degl’innamorati.

Infine, l’uso di spedire “valentine” – biglietti di auguri – nel mondo anglosassone risale almeno al 1800. Alla metà del secolo, negli Stati Uniti, alcuni imprenditori come  iniziarono a produrre biglietti di san Valentino su scala industriale, ispirandosi a una tradizione antecedente del Regno Unito.

Fu la produzione su vasta scala di biglietti d’auguri a dare impulso alla commercializzazione della ricorrenza.

(Immagine tratta dal web)

 

Commenti

GARDEN Center Sora Job Board
loading...