Lo sapevate che...

LO SAPEVATE CHE…PERCHE’ I TATUAGGI DEVONO ESSERE DISPARI

È una concezione comune pensare che i tatuaggi debbano essere dispari poiché il contrario porterebbe sfortuna, pochi però conoscono l’origine di questa leggenda metropolitana.

Il significato attribuito ai tatuaggi dispari risale agli inizi dell’Ottocento e deriva dalla scaramanzia dei marinai olandesi che usavano farsi, per ogni viaggio, tre tatuaggi.

La leggenda vuole che il marinaio che partiva per la prima volta, si tatuasse nel porto di partenza. Il tatuaggio rappresentava un vero e proprio talismano: una specie di protezione contro tutte le avversità che avrebbe potuto incontrare nel corso del viaggio.

Poi, un secondo tattoo veniva dipinto sul corpo del lupo di mare nel porto di destinazione, per segnare un altro momento importante, quello del raggiungimento di un traguardo prefissato. Infine un terzo tatuaggio, che rappresentava la conclusione di un viaggio, compariva sul corpo del navigante, una volta fatto ritorno a casa.

Il marinaio, quindi, alla fine dei suoi viaggi si trovava ad avere dipinti sulla sua pelle un numero dispari di tatuaggi. Al contrario, avere un numero pari di tattoo significava essere un uomo ancora in viaggio, lontano da casa e dagli affetti familiari e non sicuro di rientrare in patria.

Ecco spiegato quindi il motivo per cui i tatuaggi pari sono simbolo di difficoltà, nostalgia e pericolo.

Oggi, ovviamente, non si parte più con i velieri per pericolosi viaggi tra mari in tempesta e gli appassionati utilizzano questa credenza come scusa per farsi sempre un tatuaggio in più!

Commenti

GEM Srl - Operatore Socio Sanitari

GARDEN Center Sora Job Board
loading...