CRONACA Notizie

RAPITA UNA BADANTE. MESSAGGIO AL CONVIVENTE: “IN CAMBIO DI SOLDI RIAVRAI LA TUA DONNA”

di Gianpiero Pizzuti

Sequestro di persona a scopo estorsivo nella frazione di “Girate” ai danni di un uomo di Monte San Giovanni Campano.

Una donna di 35 anni, di nazionalità rumena, non è tornata a casa dal suo convivente sabato scorso, non si tratterebbe di allontanamento volontario, ma di rapimento. Ne sono convinti i carabinieri del reparto operativo di Frosinone e della compagnia di Sora, che hanno avviato le indagini: ”Abbiamo ricevuto una denuncia per rapimento a scopo estorsivo – sottolinea il colonnello dei carabinieri Maisto – dal convivente della donna, stiamo lavorando e non escludiamo nessuna pista; sull'attività investigativa c’è il massimo riserbo”.

I fatti: la donna non è rientrata al calar delle prime luci della sera sabato nella frazione di “Girate” a Monte San Giovanni Campano, la strada che da Caiamari porta verso Colli. Con il passare delle ore, il suo convivente si è preoccupato. La spiegazione della sua assenza in un messaggio arrivato sul suo telefonino a notte fonda: "In cambio di soldi riavrai la tua donna” questo in sintesi il testo dell’sms.

L’uomo di 43 anni, autista di bus turistici per una ditta di Ceprano, di buon ora la domenica mattina si è recato presso la locale caserma dei carabinieri ed ha denunciato il fatto. Sono scattate subito le ricerche e le indagini. a supporto dei militi nel pomeriggio anche un elicottero dei carabinieri, che ha sorvolato la zona per un paio di ore.

Si scava nella vita dei protagonisti di questa triste vicenda, al fine di trovare un indizio che possa segnare una direzione su cui lavorare. Una vita normalissima per una coppia stabile e che da 10 anni conviveva. I due protagonisti di questa storia si sono conosciuti in paese, lei appena arrivata in Italia dalla sua terra la Romania, dove attraverso conoscenze aveva trovato lavoro come badante. Una situazione familiare normalissima, solo lo stipendio dell’uomo, lei casalinga, circostanze che escluderebbero la possibilità che questa famiglia navigasse nell’oro.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca