Comunicati Stampa Sport

‘OASI DEI SAPORI VOLLEY CUP’, AL VIA LA SECONDA FASE

La prima fase dell’“Oasi dei Sapori Volley Cup” è terminata, e i vincitori del torneo interno a ogni istituto partecipante svolto tra classi parallele, hanno avuto accesso al secondo gradino della competizione che dallo scorso 21 marzo gli alunni stanno vivendo al PalaGlobo “Luca Polsinelli” assieme a testimonial di eccezione, gli atleti della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.

E’ incredibile come a volte i numeri possano dire più delle stesse parole, come la semplicità di una cifra all’apparenza sterile porti invece con sé una storia di determinazione, intraprendenza, soddisfazione; sentimenti non certo unilaterali, ma che fanno della condivisione territoriale la loro esaustiva esposizione: si parte dallo sport, per centrare il cuore.

Lo sa bene la società Argos Volley, da sempre attenta alle esigenze del luogo in cui opera; l’Argos non è solo volley professionistico – con tutti gli oneri e gli onori derivanti – ma è anche diffusione di un pensiero maturo, di uno stile di vita che mette in mostra attraverso il club Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. E con l’esperienza di chi vive il mondo dello sport come lavoro, con le sinergie messe in campo dall’azienda Biosì e dall’Agriturismo Oasi dei Sapori, tre anni fa è nato un progetto che con il tempo è cresciuto spingendosi sempre una spanna sopra le aspettative di chi ci lavora. Nello specifico si parla di un torneo interscolastico, denominato “Oasi dei Sapori Volley Cup”, nato con l’obiettivo di promuovere l’educazione fisica e sportiva, nel rispetto dei ragazzi e dei loro ritmi evolutivi, valorizzando le competenze individuali orientate alla promozione di corretti e attivi stili di vita.

L’iniziativa è rivolta agli studenti degli istituti della Media Valle del Liri, dunque a ragazzi frequentanti le scuole medie e il biennio delle medie superiori e ha trovato la propria attuazione pratica grazie a una serie di incontri esplicativi organizzati dal responsabile del programma, coach Maurizio Colucci che, di volta in volta, è entrato nei plessi del sorano accompagnato dai suoi atleti della serie A aprendo un vero e proprio dialogo con le sue giovani platee. Agli studenti è stata data la bella possibilità di conoscere un mondo vicino ma nuovo a loro, dove il senso di coesione sociale, di responsabilizzazione, di affermazione della propria individualità senza mai dimenticare il “gruppo”, avviene con l’impegno, ma anche il divertimento, della pratica sportiva. E allora i protagonisti divengono proprio loro, gli alunni dei plessi, che nel corso di questi mesi hanno dato vita al torneo, giunto a conclusione della prima fase, interna alle scuole; difatti, come nelle passate edizioni, la competizione si svolge su tre livelli: la prima parte, giunta al termine, ha visto ogni scuola organizzare delle partite interne, per classi/squadre parallele; quelle risultanti vincitrici hanno avuto accesso al secondo gradino della competizione, in procinto di iniziare. Questa fase avrà vita presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli”, dove si disputeranno gli incontri tra le migliori classi/squadre, ognuna delle quali avrà come testimonial un atleta della pallavolo maschile serie A2. Alla fine di questa fase le classi/squadre semifinaliste accederanno all’ultimo step previsto, quello della finalissima. Ed è qui che torna a farsi sentire il discorso dei numeri, cifre significative dello spirito con cui il piano Argos sia stato accolto dagli addetti ai lavori: 62 classi medie, di cui 22 prime, 20 seconde e 20 terze, 1000 scolari provenienti dagli istituti “Riccardo Gulia”, Primo Comprensivo di Sora, Istituto Comprensivo “Evan Gorga” di Broccostella, scuola media “P. Rodrigo di Rocco” di Castelliri, l’Istituto Comprensivo di Monte San Giovanni Campano e l’Istituto Secondario di primo grado “G. Baisi” di Isola del Liri; altri 500 studenti provengono poi dalle superiori – IIS Cesare Baronio, Liceo Classico “Simoncelli”, Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci”, ITAS “Nicolucci – Reggio” – con 17 primi e 16 secondi coinvolti.

A dare voce a queste cifre e alla propria società è, quindi, la professoressa Antonella Evangelista che, a tal proposito, dichiara:

“Il Torneo “Oasi dei Sapori Volley CUP” è entrato nella seconda fase. Dopo le selezioni interne, svolte nelle singole scuole, è iniziata la fase delle semifinali, da giocare al Palazzetto secondo un calendario già distribuito negli istituti. Questo terzo anno del Torneo è un anno di grandi numeri; riconfermati tutte i plessi delle passate edizioni a cui si sono aggiunti anche il Liceo Scientifico di Sora e l’IC di Monte San Giovanni Campano. Il successo dell’iniziativa è merito della disponibilità dei dirigenti scolastici, della passione e dedizione degli insegnanti di scienze Motorie ma soprattutto dell’entusiastica partecipazione dei ragazzi delle scuole coinvolte che da quest’anno, grazie al nuovo progetto “School’s Volley Day”, sono anche ospiti speciali delle partite in casa della Globo Banca Popolare del Frusinate –A2. Domenica 27 marzo, ultima partita di campionato, tutti i Dirigenti Scolastici e i docenti di Scienze Motorie delle classi semifinaliste saranno ospiti dell’Argos Volley presso il Palazzetto. L’Argos Volley considera i progetti rivolti agli studenti del territorio come una delle attività premiali della società in termini di valore educativo e sportivo, grazie alla professionalità di tutto il settore tecnico, al valore degli atleti della Serie A2 e alla dedizione dei dirigenti societari coinvolti.”

A partire da c, il PalaGlobo sarà teatro di un’avvincente serie di match tra i piccoli allievi degli atleti Globo, i quali battaglieranno in orario mattutino come previsto dal calendario.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati
Di Stefano Luca