Comunicati Stampa Notizie Sport

“OASI DEI SAPORI VOLLEY CUP”: SCOLARESCHE, SPORT, PUBBLICO E DIVERTIMENTO

Da Carla De Caris e Roberta Velocci, riceviamo e pubblichiamo:

Si sono svolte nel pomeriggio di sabato 23 maggio le tanto attese Finali del torneo “Oasi dei Sapori Volley Cup”, manifestazione nata dalla collaborazione tra la Società Sportiva SSD Argos Volley (www.argosvolley.it) e l’agriturismo Oasi dei Sapori.

Sul campo della Serie A del PalaGlobo “Luca Polsinelli” a sfidarsi sono state le dieci squadre/classi arrivate all’ultimo step della kermesse. Cambio di location dunque decisa nella mattinata stessa dell’evento a causa del maltempo che non ha permesso lo svolgimento delle gare in piazza Santa Restituta come da programma e come accaduto lo scorso anno. Poco male però visto il successo di pubblico e soprattutto l’efficienza della macchina organizzativa targata Argos Volley che ha reso tutto comunque possibile nel migliore dei modi e senza esitazioni di sorta.

Al termine di una giornata intensa e piena di pura e sana pallavolo, sono state decretare le vincitrici di ogni categoria della seconda edizione dell’ “Oasi dei Sapori Volley Cup” e dunque a salire sul gradino più alto del podio sono state:

la IA della Scuola Media G. Rosati insieme a coach Matteo Sperandio e alla prof.ssa Anna Maria Saccucci; la IIA della Scuola Media “Baisi-Alighieri” di mister Marco Corsetti e della prof.ssa Loredana Cirelli; la IIIC della Scuola Media “G.Rosati” guidata da Marco Santucci e dalla prof.ssa Amalia Visciano; la IA della sezione tecnologico CAT dell’I.I.S. Einaudi-Baronio del martello Daniel Bacca e del prof.re Carlo Sansone; la IIA del Liceo Classico per l’I.I.S. “Simoncelli” con in panchina il libero Mario Gaudieri e il prof.re Carlo Cupini.

Ogni classe, come già avvenuto nelle fasi precedenti, ha avuto a disposizione l’aiuto dei giocatori della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che hanno ricoperto ovviamente il ruolo di coach, e ha disputato la sua finale al meglio dei tre set.

La prima gara di giornata è stata quella che ha visto affrontarsi la IIA della Scuola Media “Baisi-Alighieri” sotto l’occhio attento di mister Marco Corsetti e della prof.ssa Loredana Cirelli e la IIA della Scuola Media “G.Rosati” guidata da Luca Cacciatore e dalla prof.ssa Anna Maria Saccucci.

La partita è iniziata bene per i ragazzi di mister Corsetti che si sono subito portati avanti fino al 10-3. Non resta a guardare il sestetto di Cacciatore che prova a spezzare il gioco avversario ma senza riuscire a rincorrere bene così il primo set si chiude 25-9 per la IIA Baisi-Alighieri. Avvio più equilibrato per il secondo parziale durante il quale poi a premere sull’accelerato è la IIA G.Rosati per il 12-18. Arriva la reazione dei pari età avversari decisi ad andare fino in fondo e palla su palla rimontano, agganciano il punteggio e poi chiudono set e incontro con un 25-20 che vale, per i ragazzi della IIA della Scuola Media “Baisi-Alighieri” di Isola del Liri, il gradino più alto del podio.

La gara successiva è stata quella tra i ragazzi della IIIA della Scuola Media “Baisi-Alighieri” con a disposizione i consigli del centrale Marco Cittadino affiancato alla prof.ssa Loredana Cirelli, contro la IIIC della Scuola Media “G.Rosati” sotto l’occhio vigile del libero Marco Santucci e della prof.ssa di Ed. Fisica Amalia Visciano.

Dopo un bel testa a testa i ragazzi di coach Cittadino si sono fatti strada fino al 12-20. Mister Santucci interrompe il gioco dando buoni consigli alla sua squadra la quale, mettendoli in pratica, porta il set ai vantaggi chiudendolo subito 26-24. Stesso copione  ma a parti inverse nel secondo game nel quale è la IIIA “Baisi-Alighieri” a chiudere sul 15-25 il parziale che vale la parità e lo spareggio. Riparte con la stessa grinta il team di Marco Cittadino con l’1-6 che costringe gli avversari a chiamare il time-out. Ne escono bene però i ragazzi di coach Santucci che chiudono il set 15-10 e il match per 2-1. E’ quindi la IIIC della Scuola Media “G.Rosati” ad alzare la coppa al cielo nella sua categoria.

Alle ore 16:30 a sfidarsi sono state le seconde superiori con la IIA del liceo Classico I.I.S. “Simoncelli” guidata da Mario Gaudieri e dal prof.re Carlo Cupini versus la IIC dell’ITAS Biologico sezione staccata dell’I.I.S. “Nicolucci-Reggio” di coach Marco Lucarelli e della prof.ssa Loredana Iannuccelli.

Partono forte i ragazzi di Mario Gaudieri tanto da far segnare sul tabellone il punteggio di 11-5. Il team di Marco Lucarelli cerca in tutti i modi di ridurre il gap ma non può niente contro gli attacchi dei ragazzi dell’I.I.S. “Simoncelli” che chiudono il set 25-20. Più equilibrato l’avvio del secondo set fino al 9-9 quando i ragazzi dell’ITAS Biologico si concedono l’allungo. Recuperano in fretta gli avversari andando dritti alla chiusura così coach Gaudieri può esultare per la vittoria del set 25-18 e del match della sua IIA Liceo Classico Simoncelli campionessa nella propria categoria in questa seconda edizione del torneo “Oasi dei Sapori Volley Cup”.

A seguire scendono in campo la IA della Scuola Media “Baisi-Alighieri” di mister Claudio Paris e della prof.ssa Loredana Cirelli, e la IA della Scuola Media G. Rosati di coach Matteo Sperandio affiancato dalla prof.ssa Anna Maria Saccucci.

Partenza sprint per i più piccoli del torneo guidata da Claudio Paris che fanno segnare sul tabellone il 5-1. Gli avversari della Rosati però non si lasciano intimorire e rimontano in fretta continuando a dominare fino alla vittoria del set per 25-14. Secondo game equilibrato con il 19-17 della Baisi-Alighieri che non tiene stretto e il suo vantaggio con il team Sperandio che lo chiude 25-23. È dunque la IA della Scuola Media G. Rosati la vincitrice della kermesse per quanto riguarda le classi prime medie.

L’ultimo incontro di giornata è stato quello tra la IA del Liceo Classico I.I.S. “Simoncelli” con in panchina Hiosvany Salgado e il prof.re Carlo Cupini, e la IA della sezione tecnologico CAT dell’I.I.S. Einaudi-Baronio di coach Daniel Bacca e il prof. Carlo Sansone.

Il sestetto di Bacca strappa l’11-6. Mister Salgado però suona la carica ai suoi ragazzi che pur lottando per una bella rimonta non riesco a far loro il set chiuso dall’Einaudi-Baronio per 25-16. Anche il secondo game porta la stessa targa con gli atleti di Bacca che prendono il largo 15-9. La IA del Liceo Classico prova ma non riesce a recuperare così il match si chiude 2-0 per la IA della sezione tecnologico CAT dell’I.I.S. Einaudi-Baronio che con il 25-11 vince l’ultima gara e l’ultimo trofeo di giornata.

Hanno arbitrato gli incontri i signori Jacopo Zago e Sandro Scarpa.

Il signor Gino Giannetti, proprietario dell’agriturismo “Oasi dei Sapori” che per il secondo anno consecutivo ha voluto rafforzare la partnership con la Società Sportiva SSD Argos Volley (www.argosvolley.it) attraverso questa bella manifestazione, durante le premiazioni ha dichiarato:

 “Sono convinto che questa sia stata una bellissima giornata. Senza ombra di dubbio l’aspetto più gratificante di queste finali è stato vedere il palazzetto pieno di ragazzi e soprattutto di famiglie. Con questa kermesse abbiamo concluso una grande stagione agonistica, sportiva e soprattutto sociale. L’obiettivo che ci porremo per il prossimo anno sarà quello di fare ancora meglio di questo appena concluso. Ovviamente un immenso grazie a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò e a chi è venuto al palazzetto a vedere questi ragazzi che hanno raggiunto pienamente gli obietti e le finalità spoertive, educative e ludiche del nostro progetto”.

Alle parole di Gino Giannetti fanno eco quelle della professoressa Antonella Evangelista, da sempre parte integrante della SSD Argos Volley:

“Vorrei ringraziare ragazzi e docenti perchè questo era un progetto ambizioso che comprendeva già le Scuole Medie del comprensorio ma che quest’anno si è allargato anche alle superiori. Si è sviluppato prima a livello scolastico e poi ha visto il passaggio di molti ragazzi e docenti qui al palazzetto. Oggi dovevamo giocare in piazza ma il tempo non ce l’ha permesso, ma è stato bellissimo così, vedere il palazzetto pieno di ragazzi, famiglie e insegnati. Ringrazio tutti quanti consapevole che sicuramente ci rivedremo l’anno prossimo. Grazie alle squadre ma soprattutto ai docenti che ci hanno dato una grossa mano”.

L’entusiasmo maggiore è stato quello dei ragazzi soprattutto per l’opportunità di avere al loro fianco il supporto dei giocatori della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che, attraverso i loro consigli e indicazioni assieme ai docenti sono riusciti a tirare fuori da ogni singolo giocatore tutte le loro potenzialità.

Senza ombra di dubbio quindi a farla da padrone sono stati lo sport, il divertimento e il rispetto delle regole ma soprattutto lo spirito di squadra che si è respirato su ogni panchina assieme al fair play.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso