Notizie

PALLACANESTRO ALATRI – EXPERT LUCARELLI N.B. SORA 2000 69 – 76

Expert Lucarelli N.B. Sora 2000: il derby è ancora una volta biancoceleste! Rimonta incredibile nell’ultimo quarto con un super Delle Cave.

5.a GIORNATA di RITORNO

Parziali: 18-18; 21-11; 15-15;15-32.

Arbitri: PANSINI FEDERICO di GUIDONIA MONTECELIO (RM) e FARO SILVIO di TIVOLI (RM)

Anima e giocate di classe accendono il palazzetto dello sport di Alatri. La Expert Lucarelli NB Sora 2000  batte la Pallacanestro Alatri per 69-76, offre al pubblico patos e entusiasmo per una delle migliori prestazioni viste in questa stagione. Una partita combattuta, gestita meglio in attacco dagli biancocelesti dopo aver rincorso i padroni di casa bianconeri fino al terzo quarto. Dagli ultimi dieci, gli uomini di coach Maurizio Polidori si galvanizzano e regalano uno show time di pallacanestro. Gioco di squadra e gambe basse sono le chiavi vincenti dei sorani: sono tre gli uomini in doppia cifra per la Expert, con un Gianni Delle Cave in versione extra lusso con tre triple e cinque doppie da 21 punti 2 assist e tre t.l.

Alla palla a due è Sora a macinare subito gioco, portando dalla sua l’inerzia dell’incontro con un vantaggio a favore tutto firmato da Rambaldi,  Papadakis e il neo acquisto Baro Ka Der. Alatri inizia fuori ritmo, pecca in difesa, concedendo troppi rimbalzi e secondi tiri alla squadra di coach Polidori. A  metà periodo gli uomini di Fiorini  si svegliano  con capitan Bragalone, che suona la carica e recupera lo svantaggio con due triple e  diversi tiri dalla distanza. I primi dieci giri di lancetta si chiudono  in parità 18 a 18.

La partita riprende con un cambio di registro notevole: Grande in cabina di regia serve un energico Fiorini M. che si carica la squadra sulle spalle e martella il canestro, per costruire il primo vantaggio (27-24 al quarto minuto). Altre giocate del neo acquisto alatrense trascinano la squadra e anche gli applausi dei tifosi presenti.

Le scelte offensive di Marco Fiorini e un gioco da tre di capitan Bragalone mettono la freccia: Alatri allunga il passo, dall’altro lato del campo i biancocelesti restano a galla coi punti di Dragojavic e Papadakis, ma le giocate e la determinazione dei padroni di casa infiammano il palazzetto. Motta cerca di tirare la carica per i volsci, ma il nervosismo sembra bloccare il gioco degli uomini di coach Polidori che  vanno all’intervallo con uno svantaggio di 10 lunghezze(39-29).

Nell’intervallo lungo c’è stato tempo per pensare, riflettere e capire quali potevano essere le chiavi della partita. L’impressione è stata quella che Alatri avesse una marcia in più, soprattutto in attacco, dove Sora invece faticava.

Al ritorno dagli spogliatoi la Expert Lucarelli NB Sora 2000 inizia a scavare un solco importante: Delle Cave è bravo ad approfittare della situazione falli della Pall.Alatri e sceglie di giocare i palloni su Rambaldi e Margio per far commettere il quarto fallo sia a Marini e Maiuri. A dire il vero Alatri riesce a contenere in difesa, e i falli “pesanti” arrivano proprio da due azioni in cui il fischio era facilmente evitabile. Il piano tattico è servito: coach Fiorini è costretto a rimescolare le carte, con le rotazioni che cominciano a scarseggiare. Terzo quarto che  finisce  in con un parziale  di 15 -15 con i padroni di casa in vantaggio di 10 lunghezze dagli ospiti sorani (54-44).

Coach Polidori sfrutta  la pausa  che  porta all’ultimo quarto finale per riorganizzare le idee sopratutto nel reparto difensivo, ma  è l’Alatri che  sfrutta  la  situazione  in campo con Bragalone e Fiorni M.   Per qualche minuto, sugli spalti del Palazzetto dello sport alatrese, si sentono soltanto i cori bianconeri: la strada della vittoria sembra aver preso la via di casa. Timeout, per Polidori, che non parla molto, guarda negli occhi i suoi, poi di nuovo in campo con Delle Cave e Rambaldi. Ed è qui che cambia la partita: sotto di 8 punti, l’ NB Sora aumenta l’intensità della propria difesa, si affida a Delle Cave che con una tripla ed una recuperata inizia a ridurre lo svantaggio.

Questa volta il timeout lo chiama Fiorni G., che vuole stemperare l’entusiasmo degli ospiti e fermare il gioco. La Pall. Alatri però rientra in campo impaurita, comincia a sciupare palloni decisivi, sbagliando i passaggi d’appoggio per i lunghi o prendendo tiri senza la fluidità vista nei precedenti attacchi. La partita perfetta di Alatri dura 30 minuti, poi bastano 5 minuti di follia della Expert Lucarelli per riuscire ad impattare. La fotografia del match è il ritrovato e fantastico Gianni Delle Cave, porta  l’NB Sora sul +2.

Nel finale Expert Lucarelli NB Sora 2000  manda in delirio i propri tifosi, accorsi numerosi, allungando fino ad un improbabile ed impronosticabile +7. Il basket è questo, è imprevedibile. Il basket è gioie ma anche dolori immensi. Vince Sora 69-76 grazie ad un Delle Cave strepitoso (21 punti e 2 assist) con 2 bombe decisive nell’ultimo quarto. Rambaldi, l’altro protagonista della rimonta, chiude con 18 punti con 5 bombe  da tre e diversi rimbalzi rimbalzi. Con questa vittoria,la Expert Lucarelli, torna ad alloggiare solitario, nel gradino più alto del podio, grazie alla sconfitta ricevuta  dalla Lazio a Terracina.

Le parole di Polidori nel post-partita: ” Sono contento del risultato perchè era importante vincere. Sapevamo che non sarebbe stato facile e i primi tre quarti lo hanno ampiamente dimostrato. Alatri ha buoni giocatori che in certe occasioni sanno esaltarsi in maniera straordinaria. Noi siamo stati presi per mano dal nostro play Gianni  Delle Cave nel ultimo quarto sia sul piano agonistico che tattico e questo ci ha permesso di ribaltare il risultato e portare a casa 2 punti pesantissimi per la classifica. Gianni oltre a segnare canestri decisivi per l’aggancio ed il sorpasso ha deciso sapientemente quali giochi applicare in attacco ma soprattutto ha dimostrato che con il cuore e la determinazione si possono vincere partite che sembrano perse. Per misurarsi con dei validi avversari era necessario avere a disposizione tutti i ragazzi e ieri  sera eravamo, dopo tanto tempo, al gran completo. Sono sempre più convinto che le nostre poche sconfitte sono dipese più da noi che dai nostri avversari ai quali abbiamo regalato qualche giocatore importante. Guardo la classifica e penso che si siano ristabiliti i veri valori tecnici del campionato ora sta solo a noi non perdere una posizione che sicuramente strameritiamo. Certi della partenza per motivi strettamente personali di Gianni vorrei però capire se da qui alla fine del mercato ci saranno altri inaspettati cambiamenti, anche se a volte mi fanno disperare ho sempre creduto in questi ragazzi.”

La Expert Lucarelli NB Sora 2000 tornerà in campo domenica 23 febbraio al PalaPanico di Sora alle ore 18.00 dove riceverà  i capitolini della St. Charles.

PALL. ALATRI: De Santis 10, Costantini, Celani 5, Marini 4, Bragalone 18, Grande 4, Maiuri 7, Fiorini M. 21, Retrosi, Campoli. Coach: Fiorini G.

EXPERT LUCARELLI N.B. SORA:  Motta 4, Rambaldi 18, Mariani 5, Polsinelli n.e., Dragojevic 7, Papadakis 19, Delle Cave 22, Margio 5, Baro 2, Iannarilli. All. Polidori M.,  1°Assistente All. Bifera S.

SORA WEB - 520 - EXPERT LUCARELLI NB SORA 2000 - PALLACANESTRO ALATRI40


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso