Notizie

PALLAVOLO: SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA DELLA DELLA GLOBO SORA CONTRO IL FORTE E RINNOVATO CORIGLIANO COSENZA.

Per Soraweb, il commento di Mario Iafrate:

La  Globo Banca popolare del frusinate Sora, al PalaGlobo Luca Polsinelli,  vince  la seconda partita interna, per 3 set a 2, in un match combattuto ed equilibrato contro il “Corigliano Cosenza”, che dopo un inizio  di campionato sottotono, con i nuovi innesti dell’ex nazionale Cernic, dell’australiano Williams e di Santucci e con la nuova guida tecnica  di Totire, d’ora in poi sicuramente reciterà un altro ruolo in campionato.

Il coach Fenoglio fa scendere in campo la Globo Sora con la  seguente formazione: capitan Daldello  come alzatore, Tamburo opposto, centrali la coppia  Salgado-Tomassetti, Gradi (che sostituisce l’infortunato Fiore) e Casarin (che sostituisce l’assente Guttman) di banda, e Bonami libero.

Il “Corigliano Cosenza” si presenta al palazzetto con intenzioni molto ambiziose in ragione della buona partita disputata  domenica scorsa contro Padova e  sostenuto anche da una rilevante festosa e rumorosa tifoseria. La formazione schierata da Totire vede Fabroni in regia, Williams opposto, Tomasello e Bortolozzo al centro, Cernic e Borgogno in banda e Santucci libero.

Primo set: la Globo Sora  domina la prima parte del set ( 12 a 8 ) lavorando bene in tutti i fondamentali: in particolare in attacco si mettono in luce Salgano e Tamburo. Il  “Corigliano Cosenza”, da parte sua, confida nella classe di Cernic e dell’opposto Williams  con le cui azioni d’attacco e con buone prestazioni in battuta riesce a riportarsi quasi in parità. Il finale è tuttavia ad appannaggio del Sora, con una buona serie di battute di Tomassetti che mette in crisi la ricezione della squadra cosentina. Con un bel attacco di Tamburo, il Sora chiude il set con il punteggio di 25 a 23.

Nel secondo set il “Corigliano Cosenza” parte in maniera più decisa  ottenendo un buon rendimento  in battuta, a muro e difendendo con grande determinazione, tanto da giungere con netto vantaggio al tempo tecnico (6-12). La Globo Sora, risulta un po’ troppo prevedibile in attacco e sfrutta poco i propri centrali. Nella seconda parte del set trova, comunque una buona reazione, grazie ai potenti attacchi di Tamburo, che gli consente di giocarsi alla pari il set, che tuttavia è costretta a cedere di misura con il punteggio di 25 a 23.

Il terzo set  è quello in cui si nota un netto dominio della Globo che eccelle in tutti i fondamentali, soprattutto in difesa dove spicca l’ottima prova di Bonami. Il “Corigliano Cosenza” procede a sprazzi, riuscendo a incidere soltanto in battuta con Cernic. Il Sora riesce così a chiudere agevolmente il set con il punteggio di 25 a 17.

Nel quarto set: nella prima fase  la Globo Sora parte forte  opponendo un buon lavoro a muro ai contrattacchi del “Corigliano Cosenza” e giungendo al tempo tecnico in vantaggio (12 a 8). Nella seconda parte, tuttavia, il Corigliano grazie alle insidiose battute di Fabroni e alle buone azioni difensive, riesce a recuperare fino ad aggiudicarsi  il set con il punteggio di 25 a 23.

Si va così al Quinto e decisivo  set, in cui  i giocatori della Globo Sora si mostrano più determinati a muro e in difesa . Il “Corigliano Cosenza” con il fondamentale della battuta,  riesce  a rimanere in partita e a contendere fino alla fine la vittoria, che con entusiasmante finale la squadra sorana si aggiudica con il punteggio di 22 a 20.

Domenica 22 Dicembre, la  Globo Banca popolare del frusinate Sora disputerà un  importante  partita in trasferta contro la squadra di Matera, incontro con il quale con molta probabilità la squadra sorana definirà la propria posizione al termine del girone d’andata del campionato, utile per accedere alle finali di coppa Italia di serie A2 in programma a Monza l’11 e 12 Gennaio 2014.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso