COMUNE

PONTECORVO – AFFRONTATO E RISOLTO IL PROBLEMA DEL RANDAGISMO

“Il Comune di Pontecorvo non ha più cani che alloggiano nel canile di Arpino. Nella giornata di ieri l’ultimo esemplare di meticcio recuperato nei mesi scorsi sul territorio comunale e affidato al canile è stato adottato. Quello messo in campo negli ultimi mesi è stato un lavoro per tutelare gli animali ma anche le casse comunali. Il risparmio è di 20 mila euro l’anno”. Lo fa sapere il sindaco di Pontecorvo, Anselmo Rotondo che aggiunge: “Se questo obiettivo è stato raggiunto lo si deve solo al costante interessamento di tutte le volontarie dell’Enpa che nell’ultimo anno hanno lavorato per raggiungere l’obiettivo. Ringrazio pertanto la delegata alla protezione degli animali, l’assessore Annagrazia Longo tutte le volontarie.

Su tutte Marisa Forlini, sempre pronta e disponibile per aiutare e tutelare gli animali. Ma l’impegno dell’amministrazione comunale non termina con l’uscita dal canile di tutti i cani”. “L’obiettivo che adesso dobbiamo raggiungere – ha spiegato assessore Annagrazia Longo – e quello di eseguire una sterilizzazione a tappeto di tutti gli animali non custoditi che ci sono sul territorio. In questo modo si eviterà il propagarsi del randagismo, degli abbandoni e saranno tutelate anche le casse comunali perché l’ente non doveva più intervenire per sostenere i cani nelle strutture adeguate“.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн