PROVINCIA SCUOLA SOCIALE

PROVINCIA – PROGETTO ARTEMIS, APPRODO NELLE SCUOLE

Immagine tratta dal web

Con una comunicazione istituzionale firmata nei giorni scorsi dal presidente della Provincia Antonio Pompeo e dalla consigliera delegata alla Formazione Alessandra Sardellitti in tutti gli istituti superiori del territorio è arrivato l’invito ad accogliere le linee guida del nuovo progetto ARTEMIS, acronimo delle Azioni in Rete sul Territorio di Mediazione e Inclusione Sociale promosso dall’azienda speciale Frosinone Formazione e Lavoro e realizzato dal Consorzio Intesa. Il servizio, progetto pilota nell’ambito delle attività di area vasta che la Provincia sta mettendo in campo dopo la riforma ‘Delrio’, è stato presentato dagli amministratori provinciali con l’obiettivo del contrasto alla violenza di genere attraverso un percorso di sensibilizzazione verso l’inclusione sociale.

Grazie alla collaborazione dei distretti socio sanitari e delle associazioni di volontariato che da anni operano sul territorio – hanno spiegato il presidente Pompeo e la consigliera Sardellitti – attraverso un’azione a sostegno delle donne vittime di violenza intendiamo creare una rete in grado di interagire e arricchire i servizi a difesa delle donne e dei minori vittime di maltrattamenti e promuovere la sensibilizzazione sui temi delle pari opportunità: le disuguaglianze di genere (gender gap) e i fenomeni di discriminazione e violenza verbale, compresi quelli legati all’utilizzo dei social (revenge porn) sempre più frequenti tra i giovani”.

Quello scolastico risulta l’ambiente migliore e sicuramente il più adatto a gettare il seme dell’educazione al rispetto perché, come ribadito dagli amministratori provinciali: “In qualità di agenzia educativa nella formazione dei cittadini attivi e responsabili, la scuola ha sicuramente un ruolo fondamentale. Per poter finalmente giungere al superamento di ogni forma di discriminazione e di violenza contro le donne è indispensabile il coinvolgimento delle istituzioni su più fronti e in questa prospettiva la partecipazione delle agenzie educative, prime fra tutte la famiglia e la scuola, risulta imprescindibile”.

Il progetto ARTEMIS, accolto con favore e sostegno dal prefetto di Frosinone Ignazio Portelli, è promosso sul territorio dalla portavoce istituzionale, la dottoressa Emanuela Piroli, impegnata con determinazione accanto alla Provincia nella lotta al contrasto di tutte le forme di violenza di genere. Diversi gli istituti scolastici che hanno accolto con entusiasmo l’invito rivolto dall’amministrazione provinciale e che nei prossimi mesi condivideranno progetti e iniziative contro ogni forma di violenza e delle disuguaglianze di genere.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso