Notizie Primo Piano

PUBBLICITA’ AL ‘TOMEI’, LA POLEMICA CONTINUA

Non accenna a placarsi la polemica sui cartelloni pubblicitari posizionati all’interno dello stadio ‘Claudio Tomei’ di Sora. Nei giorni scorsi, i due presidenti bianconeri, Attianese e Pecorelli, hanno diramato un comunicato nel quale annunciavano la rimozione degli striscioni pubblicitari dal rettangolo di gioco, in quanto, a loro detta, inadempienti. Oggi, tramite un ufficio legale, arriva la risposta unitaria delle ditte chiamate in causa, che ribattono alle accuse affermando di essere sempre stati vicini alle sorti del Sora Calcio. Il comunicato si conclude con l’intenzione di interrompere ogni rapporto di collaborazione. Qui di seguito è possibile leggere il testo integrale della nota.

I sottoscritti, nella qualità di legali rapp.ti delle società: Centro Gomme, British Academy, Rocco Aprile, Maurys, ShopService, ACI, AntonioFacchini, BarStadio, ErboristeriaHerbarium, IlTartufo, AlonziTraslochi, Marcelliflex precisano quanto segue.

In data 27 novembre u.s. è stata pubblicata, sul sito della ASD Ginnastica e Calcio Sora, un nota a firma dei Presidenti Fabio Attianese ed Andrea Pecorelli riguardante la pubblicità allo Stadio Tomei tramite striscioni apposti a bordo campo.

Nel merito, vogliamo ricordare che gli impegni assunti negli anni, sia con il sig. Roberto Cirelli sia con la stessa società Sora, sono stati sempre rispettati. Ciò in quanto, con il ns. modesto contributo, pensavamo di sostenere un progetto ed una STORIA che riguardava “Sora ed i Sorani”.

Vogliamo sottolineare che i ns. contributi sono sempre stati concessi al sol fine di sostenere la società e la squadra senza guardare eventuali ritorni economici derivanti dalla pubblicità.

Nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di ottenere, proprio per tale carattere, un versamento delle somme non legato a scadenze ben precise ma dettato dalle comune esigenze.Vogliamo invitare i Presidenti a chiedere, a tutti coloro che si sono avvicendati nella gestione della società, se alla fine della stagione calcistica ci sono state pendenze non soddisfatte. Tuttavia, proprio per tali motivi e motivazioni, non possiamo che censurare il modus operandi adottato dai citati soggetti che hanno ritenuto opportuno, senza capire lo spirito che ci animava, rimuovere dallo
Stadio le ns. pubblicità.

E’ venuto a mancare il rapporto fiduciario che si era creato nel passato; pertanto, siamo costretti, con grande rammarico, a comunicare alla Società Calcio Sora la ns. indisponibilità a proseguire ogni tipo di rapporto e/o collaborazione con effetto immediato.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso