Notizie

Quale futuro per l’ospedale di Sora?

Sora – Cassino, un solo polo ospedaliero ma due distretti e direzioni. Uno schema che, certamente, appare confusionario, ma che rappresenta l’idea dell’Asl di Frosinone,  la quale, in questi giorni, si è trovata a dover redigere il corposo documento di riorganizzazione dell’offerta sanitaria provinciale. Il piano di riordino, ancora incompleto, è stato preventivamente sottoposto ai sindacati  – che sono apparsi piuttosto critici – e, nei prossimi giorni, dovrà necessariamente essere completato dai vertici aziendali.

Per il momento, dunque, la rivoluzione sembra esserci stata solo per quanto riguarda i meccanismi dirigenziali: i poli ospedalieri diventano due (Frosinone – Alatri, che avranno una sola direzione sanitaria, e Sora – Cassino). Per quanto riguarda il nostro territorio, Sora dovrebbe mantenere una certa indipendenza, potendo contare su un proprio distretto ed una propria direzione sanitaria, separata da Cassino.

Resta da vedere, invece, cosa succederà con l’unico polo ospedaliero: la speranza, naturalmente, è quella di non dover fare da sparring partner alla Città Martire. Ciò che, invece, ci fa tirare un sospiro di sollievo, è certamente il numero di posti letto, che è rimasto intatto e al riparo da nuovi, insopportabili, tagli.

Queste le anticipazioni di un piano di riorganizzazione che, stando ai fatti, promette di creare scompiglio nelle alte sfere dirigenziali, salvando, almeno per adesso, i posti letto (la cui media per numero di abitanti, va detto, è ancora di molto inferiore a quanto progettato). Una delle novità maggiori che potranno verificarsi in futuro – per cui aspettiamo conferme ufficiali ma che potrebbe rappresentare un notevole vantaggio anche per Sora – dovrebbe essere l’istituzione di 18 nuovi posti per allestire un hospice nel territorio di Isola del Liri. Nei prossimi giorni, dopo aver preso visione del piano Asl nella sua interezza, le idee saranno più chiare.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso