Notizie Primo Piano

RETE FOGNANTE, BLOCCO DEI LAVORI E ALLAGAMENTI: LA PETIZIONE DEI RESIDENTI

Cittadini sul piede di guerra, pronti a far intervenire la Procura della Repubblica. Ad ogni acquazzone, subiscono pericolosi allagamenti di liquami maleodoranti, a causa del cantiere fermo, aperto a giugno scorso per il rifacimento della rete fognaria. E la misura è colma.
Sono i residenti dei Vicoli Marini, Fortuna e Valle Fortuna che, già ad agosto scorso, hanno scritto al Sindaco, alla Polizia, ai Carabinieri e all’Ufficio Igiene della Asl di Frosinone. Nella petizione sottoscritta e inoltrata, i cittadini hanno lamentato le precarie condizioni igienico-sanitarie dei luoghi segnalati, a causa della fuoriuscita di liquami fognari dalla rete in via di ristrutturazione. Il versamento si registra in occasione delverificarsi di temporali. Il ‘fattaccio’ – come relazionato da Soraweb – si è ripetuto proprio domenica sera, quando la pioggia battente ha evidenziato il problema, per l’ennesima volta, in tutta la sua gravità.
Peccato però, che la petizione risalga a oltre un mese fa, ma senza che sia stato sortito alcun effetto. La segnalazione, infatti, fu elaborata dopo il nubifragio del 14 agosto scorso con un allagamento di oltre trenta centimetri di acqua, in prossimità di abitazioni, esercizi commerciali e passaggi pedonali. E, per la verità, in precedenza, c’erano state tante segnalazioni verbali, senza alcun riscontro. Poiché nulla è stato fatto, domenica sera, è andato in onda il replay dell’inondazione.
Eppure, i residenti avevano chiesto una risposta sollecita al problema e, soprattutto, la ripresa dei lavori, (la petizione è indirizzata anche alla ditta esecutrice delle opere) in maniera tale da porre rimedio alla evidente situazione di degrado e di pericolosità igienico-sanitaria, con la garanzia che non debbano ripresentarsi i disagi segnalati.
Nella petizione stessa, è stato specificato che: “In mancanza di una risposta, sarà inviato un esposto alla Procura della Repubblica per indagare sulle eventuali responsabilità che determinano la degradante situazione igienica con la quale siamo costretti a convivere”.

[nggallery id=339]

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso