Notizie Primo Piano

RIFIUTI TOSSICI A SORA? PAURA E SOSPETTI

E se anche a Sora, precisamente in zona Tofaro, fossero stati interrati pericolosi rifiuti tossici? Questo il dubbio, sempre più pressante, che continua a serpeggiare tra i preoccupati cittadini, ed in particolare tra quelli del popoloso quartiere. Le dichiarazioni del boss (pentito) del clan dei Casalesi, Carmine Schiavone, scuotono così anche la nostra comunità. Secondo alcuni allarmi rimpallati anche sui social network, infatti, Schiavone avrebbe indicato anche Tofaro tra le zone nelle quali venivano depositate score di natura tossica.

Naturalmente, queste voci, ancora prive di una conferma ufficiale, hanno in pochissimo tempo fatto il giro della città. Ricordiamo che Carmine Schiavone, parente del celebre boss soprannominato ‘Sandokan’, aveva dichiarato in un’intervista che praticamente tutto il Basso Lazio era divenuto una sorta di discarica illegale nella quale conferire rifiuti pericolosi. Il pentito, in seguito, è stato interrogato dalla magistratura: secondo quanto si apprende, durante l’interrogatorio sarebbero stati rivelati ulteriori particolari della vicenda. Da qui, il passo è stato breve: la paura ha iniziato a serpeggiare anche a Sora e, adesso, rischia di ritrovarsi fuori controllo. I cittadini, sempre più allarmati, chiedono un intervento congiunto tempestivo. Amministrazione comunale, enti superiori, Forze dell’Ordine: a tutti viene chiesto di rompere ogni indugio e attivarsi per eseguire sopralluoghi e sondaggi.

Se si tratti di illazioni o voci fondate, a questo punto, poco importa: sarebbe importante che qualcuno, con l’intenzione di tranquillizzare i cittadini di Sora, ed in particolare di Tofaro, possa presto agire concretamente.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso