Articoli Notizie

SANITA’: LA REGIONE INTRODUCE IL PREZZO DI RIFERIMENTO PER BENI E SERVIZI. SI STIMA UN RISPARMIO DI 118 MILIONI DI EURO.

La Regione Lazio ha fissato il prezzo massimo a cui devono attenersi tutte le Asl e gli ospedali per rifornirsi di materiali per l’emodinamica. L’ente di Via Cristoforo Colombo ha dunque introdotto un sistema allo scopo di impedire che ci sia una differenza nell’acquisto dello stesso prodotto tra Asl diverse.

Con l’introduzione del prezzo di riferimento, la Regione mette sotto controllo il settore della acquisizioni di beni e servizi, impedendo che ci sia una differenza nell’acquisto dello stesso prodotto tra Asl diverse.

“Uscire da questa giungla – ha spiegato il presidente Nicola Zingaretti – non incide sulla qualità dei prodotti, che saranno utilizzati, ma produce risparmi tangibili, perché bonifica l’area degli sprechi”.

Solo per i prodotti per l’emodinamica si stima un risparmio pari a 4 milioni di euro all’anno.

Nelle Asl della regione i direttori sanitari dovranno procedere ad effettuare controlli ferrei sui beni e sui servizi acquistati.

Un sistema di controllo efficace che porterà alla Regione un risparmio stimato intorno ai 118 milioni di euro ogni anno.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso