Articoli Notizie

Sempre forza Sora…ma nel modo giusto!

La notizia delle pesanti sanzioni che il Giudice Sportivo ha inflitto al Sora dopo la sfortunata trasferta di domenica scorsa, ci offre lo spunto per riaprire alcuni ‘campi di riflessione’ che, con il passare del tempo, sembravano sopiti. Le intemperanze di una piccola parte di una tifoseria che si è sempre contraddistinta per il suo calore, il suo cuore, la sua vicinanza alla squadra, hanno pesantemente condizionato l’immagine ed il cammino di un Sora che, mai come quest’anno, sta disputando una stagione di vertice. Tali atti sconsiderati devono trovare da parte nostra una ferma condanna, poichè le regole esistono e vanno rispettate. In nessun caso, infatti, si può derogare a quei principi di civiltà e comportamento che disciplinano la vita pubblica. La realtà, purtroppo, ci vede costretti a fare i conti con una pesante multa inflitta alla società e, cosa ancor più grave, con lo stadio Tomei a porte chiuse in occasione della prossima gara casalinga. Contro l’Arzachena, dunque, i ragazzi di mister Castellucci non potranno contare sull’affetto dei tanti tifosi che, in ogni gara, hanno saputo dare un concreto apporto per il raggiungimento dei risultati. Non è questa l’immagine del Sora che vogliamo esportare all’esterno! Proprio in virtù dell’amore che nutriamo per la squadra, quindi, è importante che tutti quanti, società e tifosi, si possa essere uniti nella condanna di quanto accaduto, riaffermando allo stesso tempo i valori dello sport e della sana rivalità agonistica. Solo così potremo gettarci velocemente alle spalle questo brutto episodio e riprendere la nostra cavalcata: forza Sora!

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi

Lascia un commento