CRONACA Notizie

SI INCATENA DAVANTI AL COMUNE – LA PROTESTA DEL PROPRIETARIO DI UN CENTRO SPORTIVO

Si è incatenato, davanti le porte del Comune nel bel mezzo del Consiglio Comunale. Eclatante protesta quella di un giovane imprenditore di Monte San Giovanni Campano, Giancarlo Paglia, che, insieme ai suoi dipendenti, ha tentato di risolvere così una annosa questione che ha in sospeso da tempo con l’amministrazione comunale.

Il pomo della discordia? Villa San Marco: ristorante e centro sportivo situato a pochi metri dal Capoluogo monticiano, che già da molto tempo si trova sotto i riflettori della cronaca cittadina. Alla base della protesta di ieri sera, c’è la richiesta di aiuto da parte del gestore al Sindaco Veronesi, contro chi si sta impegnando con tutte le forze per far chiudere la location.

Iniziata all’ incirca un anno fa la sua avventura presso Villa San Marco, non ha avuto un’esistenza serena. Solo negli ultimi mesi, l’imprenditore si è visto recapitare tre multe, due ordinanze di chiusura, una ispezione dell’Arpa Lazio e la visita continua delle forze dell’ordine. Il motivo è che su a Villa San Marco è proibito fare feste ed ascoltare musica. Lo sanno bene anche molti ragazzi che, invitati ad una festa di compleanno, si sono trovati davanti alle 22:00 di un sabato sera, una pattuglia dei carabinieri, che ha ordinato di interrompere immediatamente i festeggiamenti. Molti sono i messaggi di incoraggiamento che continuano ad arrivare sui social network a favore del gestore, che viene incitato a non desistere.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso