POLITICA

SORA 2016 – CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA DE DONATIS – VINCIGUERRA: “SORA HA BISOGNO DI PERSONE ONESTE”.

Toni pacati e qualche stoccata alla conferenza stampa congiunta di De Donatis e Vinciguerra, ‘freschi’ dell’accordo programmatico siglato in vista del ballottaggio del 19 Giugno.

“Molti punti di integrazione e la necessità di affidare Sora nelle mani di persone oneste – ha spiegato chiaramente Augusto Vinciguerra – Bisogna tornare a fare politica nel vero senso della parola, in maniera pura, limpida. La questione ospedale e le lotte che abbiamo fatto hanno dimostrato che, dalle persone che partecipano, può nascere qualcosa di buono. Nel nostro accordo, non abbiamo parlato di poltrone, ma di convergenze: ospedale, lavoro e innovazione, formazione”. 

Soraweb ha sollecitato Vinciguerra sulla questione coerenza che molti, in queste ore, rimproverano all’anestesista. Il medico è stato chiaro: “Questo è il momento delle scelte. In precedenza, è stato giusto che ognuno esprimesse il proprio percorso. Siamo in democrazia e in democrazia si sceglie”.

“Le persone non possono essere prese in giro – ha poi aggiunto Vinciguerra, riferendosi alla sistemazione della via di accesso dell’ospedale, a cui l’amministrazione comunale sta provvedendo in queste ore, dopo essere rimasta per troppo tempo nell’incuria più totale – Tersigni ha trovato i soldi? Io lo ringrazio, ma proprio a tre giorni dal voto? Vuole vincere in questo modo? Ragazzi, non si fa così!”.

De Donatis ha toccato l’argomento Acea: “Il contratto va risolto, ma, nel frattempo, bisogna far realizzare al gestore le opere che deve per contratto”. E poi la composizione della Giunta: “Intanto, vorrei dire che Tersigni, annunciando totali novità, ha bocciato quella precedente con un colpo di spugna. Noi faremo scelte di metodo, rappresentatività, qualità. Abbiamo tante risorse, sceglieremo le migliori”.

 

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso