ANNUNCI

SORA – ADDIO A GUSTAVO MANTOVA, IL RICORDO

Quando arrivavi al meraviglioso Mantova del Lago lo trovavi seduto sotto il porticato. Gustavo non era un semplice ristoratore, era un uomo che amava le cose belle, raffinate, eleganti, Insieme al fratello Enzo, quando nel 1987, si trasferirono da Ponte Tapino, sulle sponde del Lago di Posta Fibreno, crearono una struttura immersa nel verde, graziosa nei dettagli, elegante. La cucina era raffinata, il servizio molto curato. Era il Mantova del Lago, era Gustavo Mantova. Se n’è andato a 77 anni, la sua creatura resterà per sempre a raccontare un uomo che appariva burbero, invece era cordiale, affabile, capace. La sua morte,  sopraggiunta all’età di 77 anni, all’alba di oggi nell’ospedale Santissima Trinità, ha provocato cordoglio e commozione, soprattutto fra coloro che ne hanno apprezzato in vita le doti umane, le capacità imprenditoriali, le brillanti intuizioni che l’hanno reso un personaggio storico, un pezzo di storia della città. Molti lo ricordano fare la spesa al mercato delle erbe, nel centro storico di Sora. Come nella foto che pubblichiamo che lo inquadra insieme ad un amico. I funerali di Gustavo Mantova, lo ricordiamo, saranno celebrati domani alle 15.30 in Santa Restituta.

Commenti


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

займы онлайн на картувзять кредит онлайн