Articoli Comunicati Stampa Notizie Primo Piano

Sora Calcio: Amara sconfitta

Seconda sconfitta stagionale per il Sora che non riesce a superare un bel Budoni. La compagine bianconera va subito in svantaggio dopo soli 3 minuti di gioco e non riesce più ad agguantare il risultato che resta invariato  fino alla fine della gara. I ragazzi di mister Castellucci però, perdono la gara ma non la testa della classifica, anche se vengono raggiunti a pari punti dal Torre Neapolis bloccato in casa dal Progetto Sant’Elia: un amara consolazione. Un bel Sora visto in sardegna che però non è riuscito a concretizzare il bel gioco e  che  ha visto prevalere forse solo nel risultato i ragazzi guidati da mister Bacciu. Le due formazioni hanno giocato a viso aperto offrendo entrambe un bel calcio. Peccato solo per il risultato finale.

Il Budoni si schiera con un classico 4-4-2 che vede: Capello in porta, in difesa Sirigu ed Alletto i centrali con a destra Farris e a sinistra Raimo, a centrocampo gli interni sono Gavioli e Sassarini con Mesina esterno destro e Vacca esterno sinistro, in attacco Borrotzu affiancato da Pau.

Il Sora risponde con lo stesso modulo dei padroni di casa: Roncone in porta, in difesa Terra e Bellucci centrali con Siano a sinistra e Di Baia a destra,a centrocampo in cabina di regia il solito Barone affiancato da Lucchese, esterno destro Castellano, esterno sinistro Larotonda, davanti Pastore a supporto di Branicki.

La cronaca della partita: padroni di casa subito in vantaggio dopo appena 3 minuti di gioco: Farris, in sospetta posizione irregolare, scatta sulla destra, arriva sul fondo e fa partire un cross preciso che arriva sulla testa di Mesina che infila un Roncone incolpevole. Il Sora reagisce subito e Pastore dopo soli 4 minuti dal vantaggio sardo si fa trovare pronto in area: su spizzata di Branicki tenta il tiro che però è ribattuto in corner da Sirigu. Al 27′ ancora i bianconeri vicino al pareggio:grande parata del portiere budonese Capello su una mezza girata in area di Castellano imbeccato ancora da Branicki. Al 38′ conclusione di Branicki dopo aver combinato dal limite dell’area con Pastore, il suo tiro esce di poco alto sulla traversa. Al penultimo minuto della prima frazione Roncone compie un vero e proprio miracolo sul tiro di Vacca dai 30 metri.

Dopo soli 9′ della ripresa doppio cambio per il Sora, mister Castellucci decide di volersi giocare il tutto per tutto inserendo la terza punta, ma è costretto a cambiare anche il portiere per le regole imposte sugli età di lega da mantenere in campo. Dentro Pellecchia per Castellano e Teoli sostituisce Roncone. Al 26′ st ci riprova Branicki con un diagonale che si perde sul fondo. Due minuti dopo gol annullato a Pellecchia: su un tiro di Barone non trattenuto da Capello, mischia in area di rigore e la palla dopo un rimpallo giunge sui piedi di Pellecchia che infila in rete ma l’assistente annulla per fuorigioco. Al 35′ st bella parata di Teoli che respinge un colpo di testa di Pau. Al 48′ st  occasionissima per il pareggio sorano: Di Baia ci prova da 35 metri, la palla deviata arriva sui piedi di Pellecchia che svirgola da buona posizione.

Budoni: Capello, Farris, Alletto, Sirigu, Raimo(25′ st Senes), Sassarini(25′ st Meloni), Gavioli, Vacca, Mesina(42′ st Doddo), Borrotzu, Pau. All. Giuseppe Bacciu. 

ASD Ginnastica e calcio Sora: Roncone(9′ st Teoli), Di Baia, Siano, Terra, Barone, Bellucci, Larotonda(26′st Simoncelli), Castellano(9′ st Pellecchia), Pastore, Branicki, Lucchese. All.: Ezio Castellucci. A disp.: Iovinella, Berardi, Fontana, Cirelli.

Arbitro: Luca Colosimo della sezione di Torino

Marcatori: 3′ pt Mesina.

Note:

Ammoniti: Siano, Barone e Simoncelli (S), Vacca (B).

Recuperi: 2′ pt, 4′ st.

Piergiorgio Antonucci

Ufficio stampa ASD Ginnastica e calcio Sora


Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi

Lascia un commento