Articoli Comunicati Stampa Notizie

Sora Calcio: Pareggio pirotecnico al “Tomei”

Pareggio ricco di gol allo stadio “Claudio Tomei” tra il Sora ed il Budoni. Il Sora crea tanto soprattutto nella ripresa, ma qualche errore di troppo in fase difensiva costa caro ai bianconeri ai fini dei tre punti. Apre la goleada Borrotzu per i sardi, pareggia Branicki, ripassa in vantaggio il Budoni con Sassarini, Lucchese sigla il 2 a 2 prima del momentaneo vantaggio di Terra, ma finirà 3 a 3 perché Raimo trafigge Teoli per la terza volta.

Mister Castellucci deve fare a meno di Siano squalificato e di Cirelli infortunato e decide di confermare il 3-5-2 visto nelle ultime uscite e manda in campo: Teoli tra i pali, in difesa Terra, Iovinella e Bellucci, a centrocampo Cardazzi esterno destro e Di Bacco esterno sinistro con Barone, Lucchese e Fontana centrali, in attacco Pastore e Branicki.

Il neo tecnico Carlo Lanza decide di schierare il Budoni con un classico 4-4-2 che vede: Capello in porta, in difesa Sgambato terzino destro e Meloni terzino sinistro con Nnamani e Scucugia centrali, a centrocampo Gavioli e Sassarini in mezzo con Mesina esterno destro e Raimo esterno sinistro, davanti Pau e Borrotzu.

La cronaca della gara: Si intuisce sin dai primi minuti di gioco che sarà una partita ricca di emozioni. Al 7′ Bellucci esce in contropiede dalla difesa e libera Pastore sulla sinistra, l’ attaccante campano serve in area Fontana che si era inserito, il centrocampista campano però viene anticipato di un soffio da Capello in uscita. Al 18′ passa in vantaggio il Budoni: Sassarini a centrocampo innesca con un preziosissimo assist Borrotzu, che illude il fuorigioco bianconero e si presenta davanti a Teoli trafiggendolo freddamente con il destro. Al 25′ un corner di Barone trova la testa di Bellucci che di testa colpisce indisturbato, ma uno strepitoso Capello devia la palla in corner: è il preludio al gol.Al 30′ mister Castellucci decide di cambiare assetto tattico e manda in campo Simoncelli al posto di Fontana passando al 4-4-2, questo cambio sarà determinante per il gioco offensivo bianconero. Al 32′ ancora un corner da sinistra di Barone crea una mischia in area, la palla arriva sul mancino di Branicki che non sbaglia da buona posizione. Passano soli tre minuti di gioco ed il Budoni si riporta in vantaggio: Iovinella sbaglia un rinvio a limite dell’ area, Borrotzu gli sfila il pallone dai piedi e serve la corrente Sassarini che con un destro in diagonale trafigge ancora Teoli sul secondo palo. Al 43′ è Pastore a vedersi negare la gioia del gol, un suo diagonale in area di rigore viene infatti deviato in corner da Capello con uno strepitoso intervento con la punta delle dita. Dopo tre minuti di recupero termina il primo tempo con il parziale di 1 a 2.

E’ un Sora che non ci sta assolutamente a perdere e lo si vede immediatamente. I bianconeri attaccano dal primo minuto della ripresa e dopo 19 minuti pervengono al pareggio: Simoncelli se ne va con una gran giocata sulla sinistra e mette al centro un bel cross sul secondo palo dove arriva Lucchese che di testa supera Capello riportando la situazione di nuovo in parità. Passano una manciata di minuti ed è il Sora a portarsi in vantaggio: un corner di Barone da sinistra trova la testa di capitan Terra sul secondo palo, il difensore abruzzese impatta benissimo la sfera sotto la traversa portando il risultato sul 3 a 2. Dopo un paio di minuti però il Budoni riesce ancora a pareggiare, Meloni entra in area da sinistra e spara un diagonale sul secondo palo, Teoli è bravo e respinge, sulla ribattuta arriva ancora Meloni, ma il suo tiro è di nuovo parato da Teoli ma sulla terza ribattuta arriva Raimo che a porta praticamente sguarnita non può sbagliare e sigla il 3 a 3. Il Sora non ci sta e prova ancora a vincere la partita, prima Castellano al 36′ ci prova con un diagonale in area di rigore che Pastore non riesce clamorosamente a ribadire in rete da pochi passi, poi lo stesso esterno destro al 40′ si fa respingere la palla da Farris appostato sulla linea di porta dopo un tentativo di pallonetto di Pastore su Capello. L’ultima occasione ce l’ha  il propositivo Simoncelli che salta in dribbling Sgambato in area di rigore, ma calcia troppo debolmente. Dopo 4 minuti di recupero termina la gara sul 3 a 3.

ASD Ginnastica e Calcio Sora: Teoli, Di Bacco, Iovinella (25′ st Berardi), Terra, Barone, Bellucci, Cardazzi (25′ st Castellano), Lucchese, Pastore, Branicki, Fontana (32′ st Simoncelli). All.: Ezio Castellucci. A disp.: Roncone, Cancelli, Sanna e Coluccia M.

Pol. Budoni Calcio: Capello, Sgambato, Meloni, Sassarini, Nnamani, Scucugia (20′ st Farris), Mesina (1′ st Matrundola), Gavioli, Borrotzu, Pau (25′ st Vacca), Raimo. All. Carlo Vanza. A disp.: Malune, Berardi, Zela e Secchi.

Arbitro: Salvaore Buonocore della sezione di Marsala.

Marcatori: 18′ pt Borrotzu (B), 32′ pt Branicki, 35′ pt Sassarini (B), 19′ st Lucchese, 21′ st Terra, 23′ st Raimo (B).

Note:

Ammoniti: Teoli e Terra (S), Meloni, Scucugia, Capello, Gavioli, Farris e Mastrundola (B).

Angoli: 9 a 2 per il Sora.

Recuperi: 3′ pt; 4′ st.

Spettatori: 500 circa.

Piergiorgio Antonucci

Ufficio stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

Foto Alessandro Massarone

[nggallery id=208]

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi