Notizie

SORA CALCIO, UNA TRIPLETTA DI CRESCENZO STENDE IL SORA

Torna a mani vuote il Sora dalla trasferta di Marino contro il S. Maria delle Mole. Una tripletta del n° 4 Crescenzo, autentico mattatore della giornata, stende un Sora che solo nei minuti iniziali del secondo tempo ha prodotto delle valide azioni di gioco che hanno messo in difficoltà i locali. Per il resto i padroni di casa portano a casa tre meritatissimi punti e relegano il Sora in piena zona play out. Pronti via. Dopo appena un minuto di gioco, ormai è una costante, il Sora subiva il primo gol. Crescenzo di infilava tra Mucciarelli e Scardala e batteva da fuori area Agostini. Il Sora prova a reagire subito e un minuto dopo Giannone sfiora la marcatura con un diagonale che esce fuori di poco. Al 15° la migliore azione per pareggiare capita sui piedi del neo acquisto Pintori (il migliore in campo per i bianconeri): a tu per tu con Brugnettini a seguito di un rimpallo batte a rete ma trova il piede provvidenziale dell’estremo difensore di casa che ribatte. Al 20° è ancora Giannone dalla sinistra a trovare un ottimo Brugnettini che respinge. I padroni di casa non stanno certamente a guardare e agiscono sovente di rimessa. Al 22° un ottimo Delgado crea lo scompiglio sulla fascia destra e mette a centro area un cross rasoterra velenoso che per fortuna non viene intercettato da nessuno. Al 43° ci prova Ciaramelletti ma il suo destro esce fuori di poco.

Nella ripresa il Sora trova subito il pareggio. Esattamente al primo minuto di gioco Pintori guadagna caparbiamente un angolo che, successivamente battuto da Giannone, imbecca la testa di Mucciarelli che insacca per il pareggio. A questo punto il Sora prova a prendere il sopravvento e per circa venti minuti prende in mano le redini del gioco alla ricerca del colpo vincente. Nel miglior momento del Sora però passano i marinesi. Al 20° un errore difensivo mette Crescenzo in condizione di rubare palla a centrocampo e di percorrere, palla al piede, ben 60 metri di campo senza trovare nessuna resistenza. Al limite dell’area ottimo triangolo con Delgado e botta vincente del numero 4 di casa per il raddoppio. Il Sora in pratica si ferma qui. La reazione è praticamente nulla e al 45° Crescenzo mette a segno la sua personale tripletta trafiggendo Agostini con un eurogol alla Del Piero. C’è ancora il tempo per assistere all’ultima emozione con i padroni di casa che prendono anche un clamoroso palo. Sarebbe stata la quarta rete che però per fortuna il Sora evita. Si finisce con la squadra che va a “raccogliere” la contestazione dei circa 80 sostenitori presenti che a fine gara non risparmiano di fischi gli uomini scesi in campo accusati di non impegnarsi al 100% per la maglia bianconera.

NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE Vs SORA 3 – 1

N.S.M. MOLE: Brugnettini, Fusaroli, Romeo, Crescenzo, Muscia, Quadrini, Spalletta, Palermo, Capolei (dal 39° st Barluzzi), Delgado (dal 36° st Bendia), Bozzoni (dal 7° st Bottoni). A disp: Borrelli, Pinori, Saccavino, Barluzzi, Cristofari, Manna, Bottoni, Mazzotti, Bendia. All. Incarbona.

SORA: Agostini, Ciaramelletti, Lo Monaco, Giannone (dal 30° st Sisalli), Scardala, Mucciarelli, Casavecchia (dal 7° st Mastromattei), D’Ovidio, Taverna (dal 15° st Shiba), Pintori, Masi. A disp: Ludovici, D’ambrosio, Cassandro, Pieri, Mastromattei, Thiao, Casimirri, Shiba, Sisalli. All. Farris.

Reti: 1° pt Crescenzo (SMM), 1° st Mucciarelli (S), 20° st Crescenzo (SMM), 45° st Crescenzo (SMM) .

Amm.: D’Ovidio (S), Masi (S), Bendia (SMM).

Arbitro: Tursi Andrea di Valdarno. Assistenti. Sig. Barchetta Giacomo di Nola e sig. Bovio di Ercolano.

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi