CRONACA Notizie

SORA-CASSINO, IL DISPOSITIVO SPUNTATO SULLA SUPERSTRADA NON ERA UN AUTOVELOX

Nei giorni scorsi, sono stati molti gli automobilisti in transito sulla superstrada Sora-Cassino che, all’altezza di Fontechiari, hanno notato e segnalato la presenza di una grande punto bianca ferma lungo il ciglio della strada, accompagnata dalla presenza di un’apparecchiatura simile ad un autovelox.

La rabbia degli automobilisti è esplosa soprattutto sui social network poiché, stando a quanto da loro riportato, non c’erano cartelli che segnalassero la presenza di dispositivi per il controllo elettronico della velocità, né la punto bianca aveva segni distintivi di appartenenza alle forze di polizia.

Le accuse sono state mosse, da subito, al Comune di Fontechiari che però, tramite il sindaco, ha fatto sapere di non avere nulla a che fare con la presenza del dispositivo sulla superstrada, in quanto il Comune non dispone di autovelox.

La palla è rimbalzata al Comando della Polizia locale che ha precisato che non si trattasse di un autovelox, come temuto dagli automobilisti. Il dispositivo posizionato sulla Sora-Cassino era, in realtà, un Targa System e si trattava di un semplice controllo sperimentale dato che da poco è in dotazione alla Locale.

Si sarebbe trattato solo di una prova, in vista di controlli futuri di questo genere e non sarebbero state elevate multe di alcun genere.

Bisognerà comunque prestare più attenzione quando il Targa System entrerà in azione, perché il dispositivo, a tutela di tutti, consente di verificare in tempo reale se i veicoli sono coperti da assicurazione e revisione e se risultano rubati.

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso