COMUNE POLITICA

SORA – COMUNALI, DI STEFANO: ‘IL SINDACO DICE BENE, CON LUI NESSUN ACCORDO. SIAMO ALTERNATIVI’

Luca Di Stefano
Cinque anni fa con una strategia per conquistare il palazzo comunale, l’attuale sindaco Roberto De Donatis si inventò la piattaforma civica che è durata poco affondando fra le varie ambizioni politiche. Oggi lo stesso De Donatis, almeno stando a quanto riportato tre giorni fa da un quotidiano locale, parlando sempre in prima persona rilancia la necessità di sganciarsi dai partiti affermando: ‘…credo che il volano di ogni coalizione debba essere squisitamente civico…‘.
Il sospetto è che il sindaco uscente debba per forza sostenere il concetto, visto che i partiti non sono sembrati affatto disposti a dargli un’altra possibilità. Nel centrodestra come nel centrosinistra non appaiono affatto entusiasti di ‘collaborare’ con De Donatis e qualcuno l’ha pure detto e scritto chiaro e tondo. Di conseguenza si profila una piattaforma civica bis. La prima non è andata affatto bene!
La sortita del primo cittadino ha suscitato inoltre una breve e composta reazione del candidato sindaco Luca Di Stefano.
De Donatis ha smentito ipotesi di accordo, il giovane consigliere comunale di minoranza commenta: ‘Ha ragione il sindaco a dire che non c’è alcun tentativo di accordo. Né potrebbe esserci visto che siamo alternativi al suo modo di amministrare. A noi sta a cuore il futuro della città che per forza di cose non può permettersi il lusso di continuare su una strada che l’ha portata alle attuali condizioni in ogni settore. Se c’è qualcosa di buono da salvare e portare avanti migliorandone ed attualizzandone i contenuti siamo disponibili, ma la nostra visione è molto diversa da quella di De Donatis. Ha fatto molto bene a chiarire come non ci siano possibilità di accordi. La nostra – ricorda Luca Di Stefano – è una squadra nuova e di giovani che vogliono assumere la responsabilità di tracciare un percorso nuovo per ridare una speranza di crescita alla città e di conseguenza al comprensorio, in modo che Sora torni ad essere un punto di riferimento del territorio con la sua posizione baricentrica tra le Valli del Liri, di Comino e di Roveto. Lavoriamo su progetti e proposte concrete realizzabili a medio e lungo termine per dare impulso a settori cruciali. Le raffazzonate soluzioni dell’ultim’ora non ci interessano, puntiamo su un modello di amministrazione orientato ad un generale sviluppo sociale, culturale ed economico. Presto – assicura il candidato sindaco –  illustreremo le nostre idee e su di essere cercheremo il massimo consenso, la massima condivisione‘.

 

 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso