POLITICA

SORA – COMUNALI, LA COALIZIONE SI STA SFASCIANDO

Non vanno affatto bene le cose nella ormai mini coalizione composta da Pd e Movimento 5 Stelle. Dopo i saluti dei Civici evidentemente delusi dal fatto che il loro candidato sindaco, cioè Matteo Tuzi, difficilmente troverà consenso unanime, si profila un’altra riunione (pare oggi alle 18 presso il Motel Valentino) in cui sarà necessario stabilire alcuni punti fermi.

Sempre secondo le indiscrezioni che circolano in città sta maturando uno scenario a doppio risvolto: da una parte il Partito Democratico che vuole imbarcare a tutti i costi la lista civica del consigliere comunale Augusto Vinciguerra il quale attende che gli sia concesso di portare sul tavolo della trattativa un suo nome come candidato sindaco (probabilmente la dottoressa Maria Paola Gemmiti). Richiesta, quella di Vinciguerra, alla quale i Cinquestelle, che puntano sull’attivista Valeria Di Folco, avrebbero già detto chiaro e tondo di no. Di conseguenza uno dei due dovrà cedere: se passa la linea del Pd, i Cinquestelle finirebbero stretti nella morsa tra un Pd civico e uno ufficiale. Ma anche qui c’è l’inghippo, perché le Maria Paola sono due. C’è la pure la D’Orazio, consigliere comunale uscente, che è interessata solo alla candidatura a sindaco, che più di qualcuno dà ormai per scontata. Quindi, il boccino è nelle mani di Vinciguerra, ma l’ultima boccia la stringe il M5s. Se accettano il terzo nome si potrà continuare a discutere, altrimenti l’impressione è che la ‘guerra’ il medico proverà a vincerla altrove. Oppure rischiare con una Maria Paola.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso