POLITICA

SORA – COMUNALI, PROBLEMI A DESTRA E SINISTRA

Problemi. Tanto a destra quanto a sinistra. Problemi da affrontare e risolvere per non sparigliare le carte, cioè le liste. Per non perdere elementi preziosi, cioè voti.

Ce li hanno il candidato sindaco Giuseppe Ruggeri e la candidata sindaco Maria Paola Gemmiti.

Secondo una fonte interna, nella coalizione di centrodestra sarà rendez vous questa sera nella sede della Lega. Qui dovrebbe profilarsi quel chiarimento che più di qualcuno auspica rispetto all’impegno di Ruggeri. Laddove impegno non ci mette molto a diventare disimpegno. C’è chi sostiene che sarà l’occasione per mettere sul tavolo le liste, con tanto di nomi e cognomi. Ma non è certo. Prima dovranno essere chiariti i ruoli, che tradotto dal politichese significano poltrone da assegnare. In caso di vittoria. La Lega e Cambiamo, ci risulta, starebbero giocando pure su un altro tavolo e non danno nulla per scontato. Anche perché sull’altro versante qualcosa sta cambiando.

La manovra è tutta interna al Pd. Una parte sta con la Gemmiti, un’altra non si sa. O meglio si sa ma non si dice. E’ quella che fa capo al presidente dell’amministrazione provinciale Antonio Pompeo, che ha mandato in avanscoperta il fido Luigi Vacana. Il regista conto terzi è uno che a Sora ha avuto un ruolo importante per diversi anni e che ora ha un ufficio a Frosinone, che lavora nell’ombra e che non risponde più al telefono. Si muove per la ‘famiglia’: padre, figlio e zio. Tutti impegnati nel tentativo di riprendersi il palazzo, insieme ad una che il palazzo ha lasciato con la vittoria di De Donatis. E ciò con la complicità chissà quanto inconsapevole del solito imprenditore, illuso ed accantonato.

Insomma, il quadro delle comunali non è stato ancora ultimato. La cornice c’è, la tavolozza con i colori ed i pennelli pure. Qualche sfumatura è stata accennata. Ma il soggetto è ancora incerto.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso