COMUNE

SORA – DE DONATIS CHIEDE LE DIMISSIONI ALLA DI RUSCIO

Ciao Veronica, potresti passare in Comune che devo dirti un cosa’.

Non avrà usato queste parole il sindaco Roberto De Donatis convocando nel suo ufficio in Municipio l’assessore Veronica Di Ruscio, ma la sostanza è proprio questa.

La Di Ruscio, che per anni a Sora si è occupata di servizi sociali, in Comune ci è andata intorno a mezzogiorno. Dalle indiscrezioni emerge che il primo cittadino le ha sollecitato le dimissioni. A quanto pare la richiesta di De Donatis alla sua collaboratrice è stata causata dall’immagine che il centrodestra ha diffuso ieri nel presentare come candidato sindaco Giuseppe Ruggeri. Sulla foto, in primo piano quasi, c’era proprio la Di Ruscio. Certo, non c’era bisogno dell’immagine per stabilire che l’assessore fosse schierata con Ruggeri. Insomma, il sindaco ha preso la palla al balzo ed a quattro mesi dalle comunali molto probabilmente revocherà la sua fiducia alla Di Ruscio, sempre che questa non si dimetta prima.

Il ragionamento di De Donatis, una volta tanto, è lineare: Cara Veronica, non puoi stare in giunta ed allo stesso tempo sostenere un candidato sindaco diverso dal sottoscritto. E così l’amministratrice ha recepito il messaggio e quasi certamente prima di prendere una decisione si confronterà con i responsabili della Lega, quindi con il consigliere di riferimento Lino Caschera.

(nella foto di archivio l’assessore Di Ruscio e il sindaco De Donatis)

Lu


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati