Notizie

SORA IN SALITA LIBERA

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora viola per la prima volta il PalaParini imponendosi per 3-1 sulla Cassa Rurale Cantù nell’incontro valevole per la terza giornata di campionato.
Il match lombardo è stato un duro banco di prova per entrambe le squadre: Cantù era tra le quattro imbattute del torneo mentre Sora aveva l’appellativo di big da dimostrare e confermare e così ha fatto conquistando tutti i punti in palio e togliendo momentaneamente all’avversaria il comando della classifica.

Una grandissima pallavolo quella giocata al PalaParini con un Sora in crescita costante e che stupisce sempre più con ben 14 muri piazzati e un Marcus Guttmann best scorer dell’incontro con 21 punti totali realizzati.

Altro traguardo raggiunto in questa giornata, ma che sicuramente verrà migliorato nel corso della stagione, quello di Alessio Fiore che con la prestazione odierna raggiunge un totale di 1007 punti realizzati in tutte le regoular season disputate nella sua carriera tra Serie A1 e A2.

Ad applaudire questa Globo due ex arrivati a Cantù per salutare il loro vecchio club, Simone Anzani, ieri vittorioso con la sua Calzedonia Verona e Nathan Roberts in forza a Lugano.

Allo starting players mister Della Rosa schiera nel suo rettangolo di gioco la diagonale Gerosa-Morelli, Robbiati e Monguzzi in posto 3, Ippolito e Mercorio in banda e Butti libero. Risponde dall’altra parte della rete coach Fenoglio con capitan Daldello in cabina di regia opposto a Tamburo, Salgado e Tomassetti al centro, Fiore e Guttmann in posto 4 e Lo Bianco libero.

Il servizio di capitan Gerosa apre il match canturino che con Morelli sale subito sul 2-0. Picchia duro dai nove metri Sora che con l’ace di Salgado pareggia i conti e con quello di Daldello si porta in vantaggio 4-5. Dopo il muro a uno di Fiore ai danni dell’opposto Morelli, le squadre lavorano bene sul cambio palla ma è la Globo a mettere a segno il primo mini break positivo che la fa salire sul +3 del 7-10. Con i muri di Salgado e Tomassetti a bloccare le buone intenzioni di Mercorio è 9-13. Allunga ancora la squadra ospite sul +6 del 12-18 con quattro bellissime giocate che fanno sprecare tutti e due i time out discrezionali a disposizione di coach Della Rosa. La parallela di Fiore, il rigore di Guttmann servito dalla potente battuta di Fiore, l’attacco di prima intenzione di Tomassetti e poi il suo ace, aprono la discesa verso la fine del primo set. Gli imprendibili primi tempi di Salgado continuano a far viaggiare alto Sora e il block di capitan Daldello sull’attacco di Mercorio porta la contesa sul 15-22. La guida tecnica locale sostituisce il suo posto 2, Morelli, con De Luca che con nuove e diverse energie prova a guidare i suoi verso un’epica rimonta che si fermerà sul 20-25 dopo ben 4 punti consecutivi messi a segno dall’opposto neo entrato. Guttmann chiude un bel primo set giocato alla grande da entrambi i sestetti ma sicuramente con un Sora in più.

Coach Della Rosa conferma De Luca per il secondo set e il suo atleta non lo delude giocando bene nell’avvio di parziale comunque equilibrato. 3-3 con Salgado e 5-5 con l’ace di Guttmann; prova a scappare Cantù 7-5 con l’ace di Mercorio ma rincorre bene Sora con il mani out di Tamburo per l’8-7. Ancora De Luca, aiutato da Mercorio, a guidare le ambizioni della Cassa Rurale per l’allungo del 12-8. Le diagonali vincenti di Guttmann e Tamburo per l’aggancio del 12-11, e galleggiamento fino al 14-13. Diventa ora fallosa Sora che con qualche errore di troppo permette a Cantù di mettersi sulla distanza di sicurezza del 17-14. Con delle ottime giocate capitan Gerosa e le sue bocche da fuoco impongono il loro gioco al PalaParini che si infiamma e spinge i suoi beniamini alla vittoria del set con il punteggio di 25-20 su un Sora sceso un po di tono.

1-1 in fatto di conteggio set e Globo che torna in campo con il dente avvelenato. Fiore e Tomassetti show con un attacco e un muro vincente a testa ai danni di Mercorio per il 2-4 che fa cambiare la musica sul rettangolo di gioco canturino. L’ace di Fiore per il 3-6 e due micidiali diagonali di Guttmann per il 4-8. Tamburo lavora bene sul cambio palla e Salgado prima inchioda sulla rete Mercorio e poi difende e attacca la palla che vale il +5 del 6-11. Ferma tutto mister Della Rosa perché ne vuole parlare con i suoi ma dopo lo stop obbligatorio, l’attacco di Fiore e la bellissima giocata d’intesa tra Daldello e Tomassetti, fanno viaggiare il game su un parziale di 8-15. C’è tempo per un paio di buone azioni personali da parte di Gerosa in battuta e Monguzzi e Ippolito sulla rete prima del nuovo mini break positivo che si tradurrà nel colpo definitivo del parziale per il 12-20. Non servirà a nulla neanche il doppio cambio che la guida tecnica locale ordina contro una Globo determinata ed efficiente in tutti i fondamentali. Daldello si affida a Tamburo e Tomassetti per chiudere il terzo set e per riportare la propria squadra in vantaggio, e gli attaccanti sfoderano i loro colpi migliori per il 20-25 finale che si traduce nel vantaggio del 2-1.

Scambi lunghissimi in avvio del quarto game con entrambi i sestetti che difendono e attaccano senza risparmiarsi per un apparente equilibrio che si ferma sul 4-5 quando Tomassetti mura Ippolito e poi va al servizio. Con il block granitico ai danni di De Luca, Guttmann da inizio al suo personale show dando sfogo al suo pesantissimo braccio armato che d’ora in poi nessuno riuscirà più a fermare. Quattro sui attacchi vincenti consecutivi fanno salire il tabellone sul 4-10 e poi ancora giù pesante per il 6-13. I due muri di Salgado a inchiodare sempre De Luca aiutano Sora a diventare inarrestabile e a volare sempre più in alto sul 7-17. C’è solo la Globo sulla rete che ora mette in mostra tutti i suoi attaccanti che concentrati e ordinati arrivano fino in fondo sul 12-25 e poi fanno partire la meritata festa applaudita anche da due ex arrivati a Cantù per salutare i loro vecchi club, Simone Anzani e Nathan Roberts.

La partita tra la Libertas Cassa Rurale Cantù e la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora verrà trasmessa in differita sul canale EXTRATV – CH 94 dgt e streaming www.extratv.it mercoledì p.v. alle ore 18,30 e giovedì alle ore 16,00 e alle ore 23,00. Su EXTRASPORT24 – CH286 dgt Lazio invece, martedì alle ore 17,00; mercoledì ore 8,00 e 18,30; giovedì ore 10,00 e 00,30; venerdì ore 14,00 e 23,00; sabato ore 12,00 e 21,00.

CASSA RURALE CANTU’GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 1 – 3

CASSA RURALE CANTU’: Gerosa (K) 2, Morelli 9, Robbiati 2, Monguzzi 3, Ippolito 12, Mercorio 9, Butti (L), Spirito, Laneri n.e., Riva n.e., De Luca 12, Bargi n.e., Fiorelli (L) n.e.. I All. Massimo Della Rosa; II All. Massimo Redaelli. B/S 16, B/V 4, Muri 8.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Daldello (K) 3, Tamburo 13, Salgado , Tomassetti 10, Fiore 11, Guttmann 21, Lo Bianco (L), Williamson n.e., Gradi n.e., Beccaro, Casarin n.e., Cittadino. I All. Marco Fenoglio; II All. Maurizio Colucci. B/S 13, B/V 5, muri 14.

ARBITRI: Balboni Gabriele, Fretta Elisa.

PARZIALI: 20-25; 25-20; 16-25; 12-25.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

 

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi