Comunicati Stampa POLITICA

SORA – LA D’ORAZIO CONTRO QUADRINI: “E’ INOPPORTUNO E INVADENTE”

Riceviamo e pubblichiamo:

In merito alle recenti dichiarazioni del consigliere provinciale di Forza Italia, Gianluca Quadrini, relative alla zona franca urbana di Sora, il capogruppo consiliare del Partito Democratico al Comune di Sora, Maria Paola D’Orazio, che personalmente si è interessata della questione nei tavoli tecnici dell’Anci e del Ministero dello Sviluppo economico,  partecipandovi in qualità di assessore delegato dall’allora Sindaco Ernesto Tersigni e in qualità  di componente del Direttivo regionale dell’Anci Lazio, intende fare alcune precisazioni.

<Innanzitutto, inviterei il consigliere provinciale e presidente della XV Comunità montana, Gianluca Quadrini,
ad  evitare una sovraesposizione mediatica che, anziché produrre risultati in termini di visibilità elettorale, lo rende, a mio avviso,  quanto meno inopportuno ed invadente ,  in molte situazioni ed argomentazioni , delle quali non ha diretta competenza e, soprattutto, paternità.
Come accade nel caso dell’attivazione delle Zone Franche Urbane per le Città di Sora e di Velletri . Sora e Velletri son le Città del Lazio riconosciute tra le Zone Franche Urbane (ZFU)  da una delibera CIPE del lontano 2009, rifinanziate dalla Legge di stabilità del 2016 e ora attuate dal Ministero dello Sviluppo Economico, sulla base di un decreto interministeriale MISE-MEF .

Una vicenda che risale, come detto, al 2009, con l’allora Governo Prodi e  con l’  Amministrazione Casinelli, e che è stata portata avanti dalla sottoscritta nella successiva Giunta Tersigni, con una battaglia che comincia nel  2013 ed approda  oggi all’attivazione, finalmente, della ZFU di Sora.

La ZFU di Sora è stata sostenuta anche dall’interessamento fattivo dei senatori del Pd, Francesco Scalia e Bruno Astorre, e del deputato PD Nazzareno Pilozzi.

Non mi risulta, come non risulta agli Onorevoli menzionati, che il consigliere Gianluca Quadrini si sia mai interessato di questa problematica o abbia mai preso parte alle molte riunioni né tecniche, presso l’ANCI e il MISE, nè tanto meno politiche, nè ai numerosi confronti sul tema  che, dal 2013 ad oggi, hanno portato alla conclusione di un iter lungo, pieno di ostacoli e spesso fermato dalle pastoie burocratiche. Certamente, se lo avesse fatto, la sua presenza fisica “ imponente” non sarebbe “ passata inosservata” ed  oggi, che interviene quando il risultato lo stiamo portando finalmente a casa, dimostra quanto meno  un atteggiamento politicamente molto scorretto,  oltre che un’inopportuna ingerenza che nulla toglie o aggiunge a quanto ottenuto.

Mi preme, invece, ringraziare il direttore Generale del Mise e  il responsabile dell’Area Politiche di Coesione dell’Anci, la delegata Anci al Comitato delle Regioni,  Michela Fanelli e  il Segretario Generale dell’Anci,  per il supporto rispetttivamente  tecnico e politico, dato all’attivazione effettiva della misura.

Successivamente come Sindaco eletto nel 2016 l’architetto De Donatis oggi  concluderà  l’iter attuativa sulle ZFU, per le quali è stato convocato a Roma nei prossimi giorni.  In qualità di Consigliere Nazionale Anci parteciperò alla suddetta  riunione indetta congiuntamente da MISE e ANCI.

Il consigliere Gianluca Quadrini, invece, farebbe bene a cercare altri argomenti per costruire il consenso elettorale in vista delle prossime regionali.

Al contrario,  a noi amministratori sorani , siamo soddisfatti di  portare finalmente a casa  un risultato fondamentale per la nostra Città e per il futuro economico e occupazionale di Sora,  che oggi vive una importante  crisi economica>.

Sora, 3 novembre 2017

Il capogruppo consiliare di opposizione del Pd di Sora
Maria Paola D’Orazio

 

 

Commenti

GARDEN Center Sora Job Board
loading...