Notizie

SORA – LA STANGATA DEL CONSORZIO, TOMASELLI: ‘ANNULLATE LE BOLLETTE’

Annullate le bollette del Consorzio di bonifica. Agli aumenti sconsiderati non corrispondono benefici a favore di chi lavora la terra, settore questo già fortemente in crisi“.

L’appello arriva dal consigliere comunale di Isola del Liri, Mauro Tomaselli (nella foto davanti alla sede della Conca di Sora) che spiega: “Per rendere “legittimo” il tributo, e quindi per renderlo conforme al dettato della legge, art.860c.c, il consorzio ha provveduto ad una nuova perimetrazione inserendo in essa, zone fino ad allora rimaste escluse, comprese le zone urbane; L’art. 59 del regio decreto 13 febbraio 1933,n215 (nuove norme per la bonifica integrale) impone ai proprietari consorziati la corresponsione di un tributo utile a finanziare l’adempimento dei fini istituzionali dell’ente, delinea perciò una prestazione patrimoniale ricompresa nell’art. 23 Cost. costituzionalmente legittima solo e soltanto in quanto determinata o determinabile sulla base e in proporzione dei benefici derivanti dalla bonifica. Detto “vantaggio” – aggiunge – deve essere diretto e specifico, conseguito o conseguibile del singolo fondo a causa della bonifica, idoneo a tradursi in una qualità del fondo (accrescendone perciò il valore), non essendo sufficiente un beneficio relativo al complessivo territorio e meramente derivante solo per riflesso dall’inclusione in esso del bene (corte Cassazione sentenza 15 maggio 2013 n. 11801)“.


 


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso