SANITA'

SORA – OSPEDALE: MANCA IL PERSONALE, ‘CHIUDE’ PSICHIATRIA

Un altro duro colpo inferto al Santissima Trinità di Sora. Da oggi sono sospesi i ricoveri ordinari nel reparto di Psichiatria. Dal 12 aprile i pazienti saranno accolti solo in regime di Day Hospital e soltanto dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 14. I degenti attualmente ricoverati nel reparto, ovvero quelli che non possono essere dimessi, verranno trasferiti a Cassino. Queste le disposizioni stabilite dall’Azienda sanitaria locale e che Soraweb è in grado di anticipare.

Decisioni che, come spesso capita, penalizzano Sora e il comprensorio che al Santissima Trinità fa riferimento. A quanto pare l’ennesimo taglio ai servizi sanitari del territorio viene assestato per carenza di personale. In altre parole mancano i medici per mandare avanti l’Spdc, cioè il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura.

Finora, anche se nel corso dei fine settimana si ricorreva alla reperibilità, l’unità da otto posti letto era comunque in grado di assicurare prestazioni, ricoveri, servizi. Ora viene quasi del tutto smantellata, con i pazienti trasferiti altrove. E pensare che recentemente sul reparto sono state investite risorse per lavori di adeguamenti. E pensare che pochi anni fa grazie all’associazione Civitas di Sora, cioè a fondi privati, venne sistemato ed arredato il giardino esterno ai locali dell’unità.

Oggi la realtà è diversa: di fatto il reparto diventa ambulatorio. E adesso parta pure il balletto della politica!

Lu


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati