SANITA'

SORA – OSPEDALE, REPARTO CHIUSO: TERRITORIO PENALIZZATO

Sulla chiusura del reparto di Psichiatria dell’ospedale Santissima Trinità di Sora, anticipata da Soraweb ieri mattina, interviene il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli (Lega). L’esponente dell’opposizione scrive infatti alla Asl ed al presidente della giunta regionale Nicola Zingaretti.
Giungono forti preoccupazioni – afferma – circa la paventata chiusura del SPDC – Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura dell’ospedale di Sora. Di fatto, da qualche giorno sono stati bloccati i ricoveri. Da lunedì prossimo andrà in day hospital, ma solo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14, e i degenti saranno trasferiti a Cassino. Se tutto ciò sarà confermato, ci troveremo difronte alla ennesima, ingiustificata ed ingiustificabile, penalizzazione dell’offerta sanitaria sul territorio della provincia di Frosinone.
L’SPDC di Sora, infatti, svolge un ruolo fondamentale, nella cura delle persone con disagio psichico, ed è impensabile averne bloccato i ricoveri, per di più con il trasferimento dei degenti presso l’ospedale di Cassino, con conseguente grave disagio per utenti e familiari. L’emergenza Covid – aggiunge Ciacciarelli – sta dimostrando, inequivocabilmente, quanto sia fondamentale ed importante, avere una adeguata e strutturata assistenza sanitaria di territorio. Invece, in provincia di Frosinone, grazie a politiche sanitarie regionali totalmente dissennate, grazie all’accordo PD-M5S,  si pensa a depotenziare le strutture che funzionano, come lo SPDC di Sora. E non è certo la prima volta che il Reparto Psichiatria del S.S. Trinità si ritrova ad essere oggetto di penalizzazioni, che inevitabilmente ricadono sugli utenti‘.
Motivi che hanno suggerito al consigliere regionale di chiedere al direttore generale Pierpaola D’Alessandro ed allo stesso Zingaretti ‘di conoscere le cause che hanno determinato l’interruzione dei ricoveri ed il contestuale trasferimento dei degenti in altra struttura fuori Sora e quando il reparto sarà di nuovo pienamente e regolarmente funzionante, per una corretta ed adeguata assistenza‘.
Ieri aveva assicurato un generico impegno l’altro consigliere regionale, il sorano Loreto Marcelli, che insieme alla D’Alessandro, sarà al SS. Trinità martedì. Dal Comune, invece, silenzio assoluto. Evidentemente al sindaco De Donatis la chiusura di un reparto nell’ospedale della città che amministra non interessa molto.

Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso