CRONACA

SORA – REDDITO DI CITTADINANZA, DUE DENUNCE PER TRUFFA

I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Sora, al termine di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche correlata alla percezione indebita del reddito di cittadinanza” due persone residenti nel sorano.

Si tratta di un 51enne, già noto per reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di stupefacenti. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo ometteva di dichiarare il possesso di un autocarro e di un furgone e che nel periodo gennaio – febbraio 2021 aveva eseguito dei lavori idraulici in almeno 12 abitazioni, non dichiarati al fisco.

Un 52enne, già conosciuto alle forze dell’ordine per lesioni, per aver violato il requisito formale della mancata iscrizione al centro dell’impiego trasferendo la residenza presso l’abitazione di un amico, sebbene continuasse a risiedere stabilmente presso l’abitazione dei genitori. A carico di entrambi sono state avviate tutte le procedure per la revoca del beneficio del reddito di cittadinanza ed il recupero delle somme ingiustamente percepite.


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso